donboscoitalia.it
"Stupore, bellezza, gioia": gli studenti del Ranchibile di Palermo incontrano i detenuti dell'Ucciardone
Il racconto di una delle ragazze della scuola: "Quelli che per alcuni possono essere considerati gli scarti della società , quegli esseri che sono stati in grado solo di provocare del male, hanno preso dal loro cuore il loro dolore e ce l’hanno raccontato"