claudiappi.it
Puzzle
Due anni fa, oggi, scrivevo “È sempre un gran giorno quello che inizia con tutti i tasselli al posto giusto, ognuno lì dove deve stare”. Queste app che ti ricordano come stavi due, tre, sei anni fa, le foto che hai fatto, i pensieri, le persone, i momenti, le cose importanti e quelle inutili, soprattutto quelle inutili, le trovo bellissime, anche quando ti ricordano cose che vorresti rimanessero confinate in soffitta sotto un centinaio di strati di altre cianfrusaglie. Forse perché io ho una soffitta ordinata, in cui tengo i ricordi sistemati sugli scaffali e spesso vado lì e li spolvero e li riprendo in mano, li riguardo, anche quando fanno ancora male, ma è un male necessario, non voglio dimenticare niente. Ho il terrore di dimenticare. Se ho dimenticato è perché quella cosa era ininfluente per me e ho il terrore di vivere cose ininfluenti. Ho molti terrori, in effetti, ma questo è forse uno dei più grandi. Ricordo benissimo dov’ero quando ho [...]