taglimagazine.it
L'equilibrista Matteo, tra Silvio, Grillo e un parlamento ingestibile (ma ricattabile)
Ricapitoliano. Dopo mesi passati nel PD in cui il leitmotiv era “se c’era Renzi vincevamo le elezioni”, il PD ha fatto un congresso che ha consegnato all’ex Sindaco di Firenze una maggioranza schiacciante nel Partito. Forte di quell’investitura, con un semplice voto nella Direzione del PD