agiai.com
Amministratore uscente: non sempre c’è diritto al compenso
Per la Cassazione, il passaggio di consegne e le relative attività dell’amministratore uscente rientrano nell'ordine delle cose. Per cui se risulta la volontà contraria dei condomini alla permanenza dei poteri in capo all'amministratore uscente, questi non avrà diritto al compenso