~ asroma

Francesco Totti

Ero piccolo quando presi posto accanto a papà e iniziai a guardarti in tv. Guardavo la partita e chiedevo “chi siamo noi?” “Dove dobbiamo segnare?”. Poi chiesi di te “chi è quello con la fascia? Perché la porta?”; e papà mi rispose che lui era speciale, era il più forte di tutti. Sulla maglia c'era il numero 10 e la scritta Totti. Ti ho seguito, ammirato, imitato, sognato. Ho iniziato a venire allo stadio per seguire la roma e vederti dal vivo, la prima volta con mio fratello. Che emozione vedere con i miei occhi quel giocatore che per me è un dio. Ho continuato a seguire le tue giocate, il tuo cucchiaio, i tuoi colpi di tacco, le tue bombe.
Ho riso, festeggiato, pianto, mi sono incazzato. Ti sono stato accanto, non come avrei voluto, ma c'ero.
Oggi è il tuo ultimo giorno con quella maglia e io vorrei solo svegliarmi da questo sogno, come se non fosse vero. Non vederti più mettere i tacchetti sul prato verde fa male, ma era inevitabile.
Sei la Roma e lo sarai sempre.
Sono stato fortunato e me ne vanto di essere nato nell'epoca in cui hai giocato. Ancora più orgoglioso ti tifare i due colori che hai indossato.
Ciao Francesco.

Oggi andrò letteralmente fuori tema e, probabilmente molti di voi non condivideranno nè tantomeno capiranno questo post. Non ha importanza, non oggi. Scrivo ovviamente nella mia lingua madre, senza preoccuparmi di tradurre (per quello, pensateci voi).
E’ un giorno particolare, triste dal mio punto di vista. Sono romana e romanista, ma credo che qualsiasi tifoso di calcio oggi si fermerà un minuto per omaggiare un grande campione, un immenso capitano, il mio e di tutto il popolo di Roma.
Oggi, dopo 25 anni, belli e brutti, amari e felici, Francesco Totti dirà addio al calcio. Finisce un’epoca lunga che ha segnato la mia infanzia e la mia adolescenza, accompagnandomi fino all’età adulta.

Ti saluto così, ringraziandoti di tutte le vittorie, dei goal, e anche di sconfitte amare giocate con l’amore per la maglia e per la città.

Usando la citazione di un film e riadattandola un pò, posso solo aggiungere: “…si dica che ho vissuto al tempo di Francesco Totti”

GRAZIE CAPITANO

Auguri Diego e Capitano! 🔶🔴- Rick on instagram
Auguri amico mio😘 diego perotti - Kevin on instagram
Auguri diego buon compleanno😍💛❤️👌🏻💪🏻⚽️- Radja on instagram
Auguri Dieguito👍🏼🎉😄  #dinner #team #boston - Stephan on instagram
Auguri diegooooo❤️🌵  - Alessandro on instagram
Auguri diego perotti e daniele #asroma #team #dinner -Edin on instagram
Feliz Cumpleee diego  🎂🎁🎉🎊!! - Hector on instagram
Il compleanno si finisce in famiglia! ❤️⚽️❤️ - Diego on instagram

Que hermoso grupo ❤️ !!! #roma festejando el cumple de dieguito y de rossi ! - Juan Manuel on instagram

Sei bella come uno scatto de Gervinho,
Come la vena di De Rossi,
Come la rovesciata di Florenzi,
Come le bestemmie di De Sanctis,
Come le sgaloppate di Maicon,
Come le imbruttite di Strootman…
Sei indispensabile come il senso del gol di Destro,
Come l'anticipo di Manolas,
Come l'esperienza di Keita,
Come una scivolata di Castan.
Sei bella come la fantasia di Pjanic.
Credimi quando ti dico che ti darò tutto come ha fatto Totti con la Roma!!