vis per

Un bel saluto a ogni amico sparito, a quella stronza del cazzo che so che m'ha tradito, terzo dito si ma col sorriso.
—  Le belle frasi. ( via @tisorridomentresparicazzate).
Io vi auguro di sbagliare tanto.
Di fare una marea di cazzate.
Di ritrovarvi col tempo a dire “ma chi me l'ha fatto fare?”, di ripensare all'indietro senza un briciolo di nostalgia.
Di dire “sono stato un idiota” oppure “è il ricordo più bello che ho”, ma senza un solo frammento di rimpianto.
(Non negatevi nulla.)
Vi auguro di trovare l'amore della vostra vita solo dopo aver aperto ferite incolmabili per quella sbagliata, o non sarete mai capaci di apprezzarla davvero.
Vi auguro di arrivare a capire che la felicità è uno stato d'animo e non una condizione di vita, che non la si prova in assenza di delusioni ma nonostante.
Mi auguro che troviate il coraggio di ritrovarvi in meno libri, film, canzoni, e più in voi stessi.
Vi auguro di sentirvi a terra, allo stremo, di dire che non potete più farcela solo per sorprendervi del fatto che invece, ancora una volta, potete.
Di imparare a non giudicare le scelte degli altri, anche se in minima parte lo facciamo tutti, solo perché le sentiamo distanti e in contrasto con le nostre.
Di ricevere gentilezza, tenerezza, dolcezza e non per forza da un partner, ma da qualsiasi persona sappia capire che a volte per stare bene basta qualcuno che ci ascolti e si prenda cura di noi. Anche nel suo piccolo, anche da lontano.
Per una volta, io non auguro a nessuno l'amore, la salute, la felicità o i soldi, ma la vita.
—  Senpaicoco
2

“Vi auguro di trovare una persona che “insista”; che non molli, non vi molli per stupide “incomprensioni caratteriali”, al primo no o che si spaventi dei vostri muri, ma che vi tiene stretti per non farvi scivolare dalle sue mani, dal cuore, che trovi e provi qualsiasi armatura e attrezzatura per buttar giù ogni mattone. Vi auguro di trovare quel qualcuno che non vi dia modo di elemosinare l’amore, mai. Non lasciatevi fregare dalle giustificazioni, l’amore come le attenzioni, non ne hanno bisogno.”

Volete le donne forti, dalla grande personalità, dal bell'aspetto, e poi non siete in grado di sostenerle e di reggere il confronto, di stare al passo. Mettetevi d'accordo fra quello che volete e ciò che potete permettervi.
—  Le belle frasi (via @tisorridomentresparicazzate)

Fateci caso:
A chi vi tiene per mano,
A chi vi dà un regalo,
A chi se vi guarda sorride,
A come vi accarezza,
Agli occhi che ha quando vi parla,
A quanto vi scrive,
A cosa vi scrive,
A che voce ha quando canta,
A chi vi aspetta,
A chi vi bacia oltre le labbra,
A chi crede ai vostri sogni,
A chi parla al plurale,
A chi pensa in due,
A chi ha freddo e vi presta il suo giubbotto,
A chi, quando piove, vi dedica l'arcobaleno.

Se siete così fortunati da avere qualcuno che vi ami,
Fateci caso.

Se state leggendo questo, scrivetemi. Sfoghi, consigli, dubbi, curiosità, domande. Scrivetemi, anche solo cosa vi passa per la testa, cosa pensate di me o come vi sentite. Scrivetemi. Io sono qui per ascoltare e rispondere.
I rapporti veri, quelli sani, quelli che dovreste portare avanti non sono quelli che vi annichiliscono, quelli che col passare del tempo vi fanno perdere voi stessi, quelli che vi costringono a cambiare per andare bene, quelli che smussano i vostri angoli per farvi combaciare..
I rapporti che vale davvero la pena tenersi stretti sono quelli che vi aiutano ad elevarvi, a crescere, a migliorare.
Son rari e quando li trovi lo capisci; perché ti fanno sentire speciale, non un errore.
Vi auguro di trovare una persona che “insista”; che non molli, non vi molli per stupide “incomprensioni caratteriali”, al primo no o che si spaventi dei vostri muri, ma che vi tiene stretti per non farvi scivolare dalle sue mani, dal cuore, che trovi e provi qualsiasi armatura e attrezzatura per buttar giù ogni mattone. Vi auguro di trovare quel qualcuno che non vi dia modo di elemosinare l’amore, mai. Non lasciatevi fregare dalle giustificazioni, l’amore come le attenzioni, non ne hanno bisogno.

Ho sempre avuto una visione tutta mia sull'amore e sono arrivata persino a credere di essere io quella sbagliata. Mi sono ripetuta che forse la colpa è sempre stata di tutti quei film che ho visto e di tutti quei libri che ho letto che mi hanno fatto credere nell'amore vero, negli incontri imprevisti, nel destino, nei baci rubati alle due di notte, nel gridarsi quello che si prova in faccia senza messaggi e senza telefoni e nei sentimenti che ci fanno bene all'anima e che ci fanno tremare le gambe. Ho addirittura pensato di avere una visione platonica sull'amore e di essere sbagliata, ma adesso mi accorgo che non sono io sbagliata, ma tutti coloro che si accontentano di un amore mediocre. 
E, per questo, vi dico: innamoratevi di qualcuno che vi permetta di ballare leggeri, senza nessun macigno sul cuore e senza barriere intramontabili.
Innamoratevi di chi vi conosce a memoria, di chi sa che amate tutti i tipi di pizza, ma che poi prenderete sempre la stessa di sempre.
Innamoratevi di chi nota i dettagli e di chi si ricorda a memoria i vostri discorsi.
Innamoratevi di chi vi dedica le canzoni più belle, di chi vi pensa mentre ascolta le sue canzoni del cuore.
Innamoratevi di chi vi cerca tra la folla e vi riconosce tra miliardi di persone.
Innamoratevi di chi vi guarda sorridere mentre ballate e cantate e, poi, si unisce a voi.
Innamoratevi di chi fa di tutto per vedervi, anche dopo una giornata stanca piena di lavoro e di studio.
Innamoratevi di chi vi viene a prendere sotto casa all'improvviso perché ha solamente voglia di vedervi.
Innamoratevi di chi vi prende in giro e vi fa ridere.
Innamoratevi di chi vi guarda mentre dormite e di chi vi tiene la mano nei momenti più difficili.
Innamoratevi di chi vi manca nel letto alle tre di notte perché senza di lui/lei non riuscite ad addormentarvi.
Innamoratevi di chi non vede l’ora di essere con voi per raccontarvi ciò che gli è capitato durante la giornata.
Innamoratevi di chi non vorrebbe altro che la vostra felicità ogni giorno.
Innamoratevi di chi vi fa tremare le gambe, battere il cuore, di chi vi aiuta a combattere l’ansia, di chi vi vorrebbe soltanto portare via da questa merda.
Innamoratevi di chi vi porta al mare.
Se vi manca anche una sola di queste cose, non è amore. Si tratta solo di una condanna verso l’infelicità. E voi stessi valete molto più di questo.