vieni vieni

Quando poso la testa sul cuscino, mi capita di immaginare come sarebbe averti qui.
Un tuo “Vieni qua” mentre stendi il braccio per farmi rannicchiare, diventare piccola piccola e sparire tra le tue braccia.
Seguire con l'indice i tuoi lineamenti e respirare a fondo il tuo profumo.
—  Natasha Maselli.
Non mi arrabbio se non mi vuoi, mi arrabbio se mi vuoi e non mi vieni a prendere.
—  Francesca Sinatra - @ucanbemydestiny
Partiamo all'alba e andiamo via.
Accendiamo la radio e cantiamo le canzoni insieme.
Tu che guidi ed io che cerco di contenere l'eccitazione.
Tu che mi porti a conoscere la felicità, io che silenziosamente ti lascio fare, amandoti.
—  Ashesofdestiny.
Vieni qui,
facciamo una poesia
che non sappia di nulla,
e dica tutto lo stesso.
Non ho smesso di pensarti,
vorrei tanto dirtelo.
Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
che mi manchi
e che ti penso.
Ma non ti cerco.
Non ti scrivo neppure ciao.
Non so come stai.
E mi manca saperlo.
Hai progetti?
Hai sorriso oggi?
Cos’hai sognato?
Esci?
Dove vai?
Hai dei sogni?
Hai mangiato?
Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
Ma non ne ho la forza.
E neanche tu ne hai.
Ed allora restiamo ad aspettarci invano.
E pensiamoci.
E ricordami.
E ricordati che ti penso,
che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.
E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.
Ed io ti penso
ma non ti cerco.
—  Charles Bukowski

Hey,
se vuoi ti aspetto qui,
sul mio letto.
Perchè non vieni?
Mi dai qualche bacio,
qualche carezza,
mi sussurri “sei bellissima”
come ti è solito fare,
guardandomi fisso negli occhi
e poi mi baci e mordi il collo,
mi lasci i segni
come se io fossi la tua tela e tu il mio pittore,
e poi finiamo per far l'amore.
Se vuoi ti aspetto qui.