via veda

Concedimi un urlo. (Antitesi)

Strappami gli occhi e gettali via. Che veda colori, che veda la strada.

Strappami il cuore e gettalo ai cani. Che possa tremare. Che possa provare.

Strappami la lingua e cuocila al fuoco. Che possa assaggiare. Che possa parlare.

Strappami i timpani e poi urla forte. Che possa capirti. Che provi empatia.

Toglimi il nulla che mi riempie la vita. Lasciami errare, lasciami entrare.