vespoe

10.000 vespe accese

Rivitalizzano Mantova ma certo non la salute

Buon venerdì sfilante
Mi rendo conto che 10.000 e più vespisti presenti a Mantova sono una manna per l'economia zoppicante di questo periodo, ma sono anche una bella fonte di inquinanti, tutti concentrati in tre giorni.
Secondo uno studio svizzero, le moto a due tempi, di produzione giapponese, tedesche e Italiane, “emettono in atmosfera 16 volte più di idrocarburi e 3 volte più di monossido di carbonio e una quantità molto alta di altri inquinanti per chilometro rispetto alle auto”. 
Significa che se, come pare, arriveranno e sfileranno per la città e per la provincia 10.000 vespe, tra cui molte anche vecchie, e perciò senza accorgimenti anti inquinanti, è come se Mantova fosse attraversata da 160.000 auto per quanto riguarda gli idrocarburi e solo 30.000 se si considera le emissioni di monossido.
Se ci aggiungiamo il caldo e l'allarme ozono, parrebbe un fine settimana poco salubre. 
Consapevole delle osservazioni di chi sostiene che non si può criticare ogni iniziativa che rivitalizzi Mantova, trovo sinceramente almeno che il termine rivitalizzare non si riferisce certo alla salute, a meno che lo studio svizzero sia una bufala. 
Ma dubito.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Immagine tratta da:http://www.arkidesignblog.it/wp-content/uploads/2009/11/Vespa-BelBel.jpg