vacillando

Senza protocollo

Allevo un cuore antisismico,
resistente agli urti,
immune alle crepe,
capace di digitare il numero del tuo cellulare,
vacillando,
ma senza crollare.

Il punto è: Chi siamo? Sappiamo cosa cerchiamo?
Perché basta un attimo di quell'imprevedibile a trasformarci e allora eccoci lì messi all'angolo della vita o distanti anni luce da un azzurro chiaro segnato dalla nostra vivace sicurezza.

Gli eventi piegano, alcune volte spezzano, e dopo esserci misurati col discordante, riprendiamo ad essere qualcun altro, in un essere già umanamente esistente. Ho vissuto, per anni, in un corpo che non sentivo mio; era più facile trattenere a me un odore che lasciar andare lontano un dolore. Poi un giorno, ho finalmente iniziato a vedermi, a leggere lo scorrere del sangue nelle vene del mio corpo e a capire che prendevo nuova vita. Ed è stato facile buttar via le vesti che adornavano un corpo smosso da mani che non conoscevo. Ho ripreso ad ‘amarmi’, vacillando ho capito che non aveva più senso farmi la guerra. Quel che ero stata in passato, non esisteva più.
Ora mi guardo … sono ‘divenuta’ questa.

all the cities i have visited in 2011

  • New York City, NY
  • Washington D.C.
  • Langley, VA
  • Silver Springs, VA
  • Chicago, IL
  • Pittsburgh, PA
  • New York City, NY
  • Columbus, OH
  • Cincinnati, OH
  • Baltimore, MD
  • Richmond, VA
  • Spartanburg, SC
  • Atlanta, GA
  • New Orleans, LA
  • San Antonio, TX
  • Houston, TX
  • Tulsa, OK
  • Denver, CO
  • Los Angeles, CA
  • Seatlle, WA
  • Redmond, WA
  • Dayton, OH
  • Belleville, IL
  • Bellevue, NE
  • Cheyenne, WY
  • Omaha, NE
  • Mountain Home, ID

and…

  • Norfolk, VA
  • New York City, NY
  • Philadelphia, PA (again by then end of the week)

i wouldn’t stop even if the world did.