tvb

“Ho conversazioni notturne con la luna.
Lei mi parla del sole.
Io le parlo di te.”

@lonelydarkmountain

( foto mia non togliete la fonte )

Non c'è bisogno di dediche.
Non c'è bisogno di grandi parole.
Non c'è bisogno di ripeterti in continuazione quanto bene ti voglio.
Lo sai.
Lo sai bene.
Tu sei uguale a me, io sono uguale a te.
Io mi rivedo in te, tu ti rivedi in me.
Siamo uguali.
Le mani sono diverse.
I capelli sono diversi.
Le mie gambe sono diverse dalle tue.
Il colore degli occhi è diverso.
Ma siamo uguali.
Siamo uguali quando ridiamo.
Siamo uguali quando non vediamo l'ora di vederci.
Siamo uguali quando andiamo a fare shopping.
Siamo uguali quando abbiamo le stesse idee.
Siamo uguali quando io sono gelosa di te e quando tu lo sei di me.
Siamo diverse ma siamo uguali.
Non so se hai ben capito.
Io sono uguale a te quando mi dici di essere la tua migliore amica. Tutto qua.
Una volta una ragazza mi disse: 《sarebbe bello avere un migliore amico maschio. Uno a cui dici tutto, uno che sai che ti vorrà sempre bene nonostante tutto. Perché un maschio? Perché l'amicizia tra ragazzi dura per sempre e va oltre tutte le cose, mentre le ragazze che si definiscono ‘amiche’, sono quasi sempre pronte a parlarsi alle spalle. Perché è bello avere qualcuno più alto di te che quando ti abbraccia, ti avvolge. Qualcuno che, magari pur essendo fidanzato, ti considera come parte integrante della propria vita. Non sto parlando di friendzone, ma di una vera e propria amicizia infinita》
Io ne ho uno, ed è una cosa bellissima
—  ragazzadimillesogni