tuttos

A star male non si fa mai l'abitudine, checché ne dica la gente. Ora però, per la prima volta, si rese conto - possibile fosse davvero la prima volta che se ne rendeva conto? - che esiste qualcosa di assai più tremendo, e cioè quando uno non riesce più a star male. Lo aveva visto succedere ad altri, era un vuoto negli occhi, l'assenza che li definiva.
—  Elizabeth Strout, “Tutto è possibile”.

Dopo anni di odio e amore, servirebbe un altro cuore.

— Canesecco feat Uzi Junkana, Pakos; Prima che tutto voli via

Eri tu.
Eri tu che mi facevi stare bene.
Anche quando litigavamo per poi fare pace.
Anche quando non ci cercavamo per un giorno intero per poi ridere all'arrivo di un tuo messaggio.
Eri tu.
Sei sempre stato tu.
—  ibattitidelcuore
Una parte di me ce l'avrà sempre con te perché non doveva andare così, non dovevi andare via. Ma l'altra parte, quella più razionale e meno emotiva, spera che tu sia felice, ovunque ti trovi adesso.
—  ibattitidelcuore