treny

Alla stazione, un'emozione alla vita che si fa sognare.
Sento il suono del metallo che stride,
mentre passo qualcuno sorride.
Frena il treno e mi sposta un po’,
adesso lo so:
sto arrivando da Te.
—  Vivere a Colori(Alessandra Amoroso).
youtube

Jacaszek- Martwa Cisza

Ciao, mondo, ciao.

Sono le 5:26 e volevo raccontarvi questa cosa prima che me la scordi. Leggerete questo post quando io sarò già sul treno e niente…volevo dirvi che oggi Madre è tornata a casa da lavoro dopo aver fatto il turno di notte e ha svegliato me e Padre per mangiare un pezzo di pizza insieme, prima della partenza. Era una cosa che non facevamo da un sacco, per via della dieta, e l'ultima volta che accadde fu quasi un anno fa, per festeggiare il mio compleanno. Mom mi aveva preso un cabaret di pizza e 3 bomboloni alla crema, uno per ciascuno, e sia sulla pizza che sui bomboloni c'era una candelina col 22. E tutto questo alle 5 di mattina. A me oggi dispiace prendere su e andarmene 2 settimane e mezzo, partire, farmi quasi mille km e non sentirli parlare più, non litigarci più, non mangiare più con loro. Dispiace veramente… E la cosa che più mi dispiace è mettermi nei panni di Madre che sicuramente piangerà e guarderà il treno partire lentamente fino a scomparire all'improvviso, ‘ché finché lo vedi pensi “posso ancora fermarlo, è ancora vicino a me, lo vedo”, ma sai che non è così e quando sparisce del tutto ti svegli da questa illusione.
Ci sono passata tante volte. Tante volte ho visto treni sparire lentamente e non potete capire come stavo l'ultima volta che accadde ciò. Volevo solo porre fine a quel supplizio e mi dispiace Madre se oggi ti toccherà vedere questa scena, ma non ti preoccupare, ci rivedremo presto. Io so che sarai un sacco dispiaciuta perché non sei abituata a sentirmi e a vedermi lontana. Onestamente, nemmeno io. E so già che sarai ancor più triste quando alle 10 sarai a casa e dovrai preparare il pranzo solo per due.

youtube