timbouctou

Adorabile

Da: jean-marie marsiglia Date: 28 gennaio 2014 22.35
Oggetto: Adorabile
A: Olympia Orlando


Piccola mia,
una frase scappata e la tua voce incrinata. Perdonami ma mi conosci, sai quanto mi piaccia disseminare i racconti di piccole tracce vissute, ascoltate, sognate. Ci caschi sempre e per questo ti adoro!
Un’ultima breve notizia da questa parte del mondo. Ti avevo parlato di Raffaele Masto, dei suoi libri e dei suoi reportage. In un articolo recente testimonia dei continui combattimenti nel nord-ovest proprio intorno a Timbouctou, Kidal e all'Adrar des Ifoghas. Quest’ultimo è un massiccio montuoso grande quanto l’Italia, con ampie vallate di rocce lisce e levigate dalle erosioni, incisioni rupestri e i guelta, bacini d’acqua naturale. Posti meravigliosi, abitati dai Tuareg, citati già dal poeta bizantino Corippo. Ancora poco al mio rientro, non vedo l’ora di vederti. Ti ho preso dei Pagne Bogolan molto belli ma da qui adesso qualche foto per te. Un bacio tuo jm