ti piaccio

“Tu che prendi?”
“Penso prenderò una fetta di torta, tu?”
“Una coppa di gelato”
“Ti piace tanto il gelato, vedo”
“Sì. Invece a te no”
“Non è vero, e che preferisco quello confezionato”
“Siamo diversi in tutto”
“Lo so”
“Io vorrei andare a mangiare con te quello artigianale”
“E cosa cambia?”
“È più buono”
“Possiamo fare così, mentre tu compri quello artigianale io prendo quello confezionato. E poi andiamo a mangiarlo in qualche altro posto, insieme.
È semplice”
“Non è semplice”
“Perché?”
“Con te nulla è semplice.
Ma è una cosa bella, mi sono innamorato di te per questo”
“Già”
“E poi ti piacciono poche cose, su qualsiasi cosa, anche con le persone”
“Soprattutto con le persone”
“Anche se con te vorrei fare tante cose, anche quelle che non ti piacciono e tu mi dici sempre di no, sono fortunato ad averti”
“Perché?”
“Ti piacciono poche persone, giusto?”
“Giusto”
“Ma io ti piaccio, hai scelto me.
Nella tua complessità rendi tutto più importante”.

➖e lui mi ha reso felice in quella serata qualsiasi al bar ➖

Ma lui è troppo bello e tu troppo incasinata.
Ma lui è troppo perfetto e tu non ti piaci.
Ma lui non ti ama e tu lo ami alla follia.
- Adesso che cosa vorresti?
- Una pizza.
- Ma tu mi piaci, io ti piaccio.
- Si, ma io voglio una pizza.
- E se io invece volessi baciarti?
- Mi sta passando la voglia di pizza.
- E che voglia ti sta venendo?
- La voglia di te.
—  reginadilacrime
- Ti devo dire una cosa …
- Dimmi.
- Mi piace un ragazzo.
- Sai una cosa?!
- No, cosa?
- Non voglio più essere un tuo amico.
- Ma che stai dicendo adesso?!
- Non voglio essere quello che ti ascolta mentre parli del ragazzo che ti piace, non voglio essere quello che si subisce i tuoi sorrisi per lui, non voglio essere quello che resta in disparte mentre vi baciate, non…
- Stai blaterando.
- Forse, ma sono serio.
- Se non vuoi essere mio amico, allora, cosa vorresti essere?
- Voglio essere il ragazzo di cui parli con tutti perché ti piaccio, voglio essere la ragione del tuo sorriso, voglio essere il ragazzo che ti bacia, voglio essere il ragazzo per cui lasci tutti in disparte.
- Ti devo dire una cosa …
- Dimmi.
- Mi sono appena innamorata di quel ragazzo.
—  reginadilacrime
Sai che c'è?che ho realizzato, forse troppo tardi,che non vale la pena perder tempo con te ,non vale la pena rifiutare tutti perché sei tu l'unico che voglio,tu non sei più la persona che voglio e quando finalmente l'ho capito sai come mi son sentita?sollevata,sollevata cazzo!sapere che tu non avresti mai fatto niente per me,sapere che non ti piaccio poi così tanto,che mi usi solo quando vuoi compagnia…sapere tutto mi ha fatto sentire molto molto meglio ed ho iniziato a capire che io valgo di più ,che se tutte queste volte ci siam trovati sulla stessa strada ma non è mai accaduto niente un motivo c'è e credimi adesso ringrazio il signore
Non ti chiedo molto.
Vorrei solo che tu mi pensassi, quando senti il mio nome pure se non mi appartiene. Pensami quando il cielo è l'immagine di com'era quando mi hai detto che m'amavi. Pensami se lei ti tratta male, se ti dice che ha da fare, se mette gli altri prima di te, e ricordati che io non l'ho mai fatto.
Pensami se passi per la panchina del nostro primo bacio, pure se non ti ci siedi perché saresti sovrastato dai ricordi. Pensami se vedi la mia attrice preferita in tv o ti ricordi di quel talk show che commentavamo sempre insieme.
Pensami quando il volume della musica è più alto del suono delle parole, come piace a me.
Pensami se qualcuno ti invia un messaggio lungo e ricordati dei miei sproloqui enormi su quante cose volessi di te.
Pensami se qualcuno ti bacia le labbra come lo facevo io, ma non proprio, perché nessuno ti bacerà mai come lo facevo io, con quanto amore ci mettevo io.
Pensami se parleranno del mio sogno in tv, pensami se non sai con chi parlare e ti mancano i nostri discorsi interminabili su stronzate enormi.
Tu pensami, pure se non mi scrivi, non mi chiami. Pensami anche se non rivuoi le cose come prima e non ti piaccio come prima. Non ti chiedo di riavermi, non ti chiedo di amarmi, però se ti capita non gettarmi via.
—  About a moonlight
Nello sguardo c'è il massimo potere dell'attrazione. La fisica dovrebbe tenerne conto nei suoi esperimenti. È più facile staccare una calamita dal metallo, che convincere due persone che si piacciono a non cercarsi con gli occhi.