thoughts on commedia dell'arte