the woman in room 13

13/09/2017 ore 19:06

Cara Sara, questo è il momento esatto in cui tu e Simone avete deciso di poter dire al mondo che avete iniziato una nuova avventura insieme.

Tu sai benissimo che questa potrebbe essere la svolta degli ultimi tre anni, potrebbe essere la volta buona che riesci a toglierti dalla testa la persona di cui ti sei innamorata circa tre anni fa, ma sai anche che lui potrebbe non essere la persona della tua vita; lo sapevi dal primo momento in cui vi siete scritti.

In questo momento hai già parlato con Sam e sai che lui non approva questa relazione, ma tu sei testarda ed hai bisogno di battere la testa su un muro diverso da quello di sempre.

Sii consapevole che a questo giro non potrai andare da lui e lui non potrà venire da te ogni qual volta ne avrai bisogno, perché quel che vi divide non sono pochi minuti di macchina, ma molti di più.

Ricordati che ancora non puoi dire di amarlo; ci sono cose che lui ancora non conosce di te e altre che non dovrà mai sapere.

Tu sei sempre stata convinta che riesci solo a far allontanare le persone da te, ma ti stai rendendo conto che probabilmente non accadrà stavolta, ma è bene non parlare troppo presto.

Questa è anche la tua prima relazione seria, di quelle che non durano due o tre mesi, ma potrebbe durare molto di più.

Come ti ho già detto, ci sono molte cose che ancora non conosce, soprattutto il tuo lato peggiore, e finché non saprai come reagirà, nonostante già ti dica che per lui sei importante, che non ti lascerebbe mai, fino ad allora non potrai amarlo. Potrai anche dirgli di amarlo, ma tu sai bene che lo farai solo per farlo contento finché non ti vedrà dare il peggio di te.

Sarà una delle tue piccole bugie, dette per evitare di incasinarti la vita più di quanto tu riesca già a farlo da sola; perché mettere zizzania e incasinare la vita degli altri non ti è mai piaciuto.

Hai sempre preferito soffrire in silenzio piuttosto che far soffrire gli altri.


Cara Sara del futuro, ho voluto scriverti queste per ricordarti chi sei quando non te lo ricorderai o per quando ti chiederai cosa fare.

Infatti voglio ricordarti che cosa ti ha detto il tuo caro Sam: “Non farti cambiare e stai attenta” ed io non posso far altro che aggiungere di non farti mettere alle strette da nessuno mai. Potranno chiederti di non fumare e di non tingerti i più i capelli col tuo amato blu, ma non potranno mai chiederti di averti come loro ti vogliono.

E con ciò, non posso fare altro che augurarti di essere felice.


PS. Ricordati di rileggere questo post ogni tanto, magari quando te lo ricordi o quando penserai che Sam aveva ragione.



Tua, Sara di oggi.