the campanil

4

august 4, 2017 - cloudy skies

a gloomy day at school, featuring this week’s reading, the campanile, the valley life sciences building, and my august calendar that i made.

currently listening to: “bye bye my blue” - yerin baek

L'umanità si divide in due categorie: quelli che s'alzan tardi e quelli che s'alzan presto. I primi se ne stanno tranquilli e buoni. Gli altri, invece, sostengono a spada tratta la necessità per tutti d'alzarsi presto. Biasimano quelli che non lo fanno e cercano di crear proseliti e ingrossar la loro falange. Disgraziati. Potrebbero esser soli nelle prime ore e, profittando dell'assenza dei poltroni, spadroneggiar nel mondo. Invece no. […] Chi li prega di prendersi tanta pena? Sosteniamo forse, noi che ci alziamo tardi, la necessità che tutti si alzino tardi? C'è qualcuno di noi che ambisca d'avere imitatori e seguaci? Nemmeno per sogno. Chi s'alza tardi si contenterebbe anche d'esser l'unico nel mondo a farlo. Purché lo lascino dormire, non cerca d'imporre teorie.
—  Achille Campanile, da “In campagna è un’altra cosa”, In vacanza dallo zio,1931

Vista lateral, Edificio de la Torre Banobras (Banco Nacional Hipotecario - hoy Torre Insignia) con murale de Carlos Mérida en lado del campanario, av. Ricardo Flores Magon esq. av. Insurgentes Norte, Nonoalco-Tlatelolco, Cuauhtémoc, Ciudad de México 1962

Arqs. Mario Pani y Luis Ramos

Side view, Banobras Tower Building (National Mortgage Bank - now Insignia Tower) with mural by Carlos Merida on the side of the campanile, av. Ricard Flores Magon at Insurgentes, Norte, Nonoalco-Tlatelolco, Cuauhtemoc, Mexico City 1962