the campanil

L'umanità si divide in due categorie: quelli che s'alzan tardi e quelli che s'alzan presto. I primi se ne stanno tranquilli e buoni. Gli altri, invece, sostengono a spada tratta la necessità per tutti d'alzarsi presto. Biasimano quelli che non lo fanno e cercano di crear proseliti e ingrossar la loro falange. Disgraziati. Potrebbero esser soli nelle prime ore e, profittando dell'assenza dei poltroni, spadroneggiar nel mondo. Invece no. […] Chi li prega di prendersi tanta pena? Sosteniamo forse, noi che ci alziamo tardi, la necessità che tutti si alzino tardi? C'è qualcuno di noi che ambisca d'avere imitatori e seguaci? Nemmeno per sogno. Chi s'alza tardi si contenterebbe anche d'esser l'unico nel mondo a farlo. Purché lo lascino dormire, non cerca d'imporre teorie.
—  Achille Campanile, da “In campagna è un’altra cosa”, In vacanza dallo zio,1931

Vista lateral, Edificio de la Torre Banobras (Banco Nacional Hipotecario - hoy Torre Insignia) con murale de Carlos Mérida en lado del campanario, av. Ricardo Flores Magon esq. av. Insurgentes Norte, Nonoalco-Tlatelolco, Cuauhtémoc, Ciudad de México 1962

Arqs. Mario Pani y Luis Ramos

Side view, Banobras Tower Building (National Mortgage Bank - now Insignia Tower) with mural by Carlos Merida on the side of the campanile, av. Ricard Flores Magon at Insurgentes, Norte, Nonoalco-Tlatelolco, Cuauhtemoc, Mexico City 1962

Andrea Palladio, Church of San Giorgio Maggiore (Venice, Italy), plan 1565; construction 1565-80; facade, 1597-1610; campanile 1791; finished by Vincenzo Scamozzi following Palladio’s design

Beautiful marble reliefs Loggetta del Sansovino at the base of Campanile in Piazza di San Marco Venise. It was built by Jacopo Sansovino in 1537-46.

La Loggetta, l’élégance accolée au campanile di San Marco, fut achevée en 1546 par Jacopo Sansovino.