telecinesis

wulverine  asked:

salve cartofolo, posso chiederle cosa le ha "indicato" assistere ad un episodio di telecinesi? grazie.

In realtà sono stati molti episodi in relazione specialmente a una medianità: quella di Roberto Setti del Cerchio Firenze 77, su cui sono stati pubblicati più di quindici libri e, ad alcuni di questi, ho collaborato anch'io.
Sicuro che non ci fosse nessun trucco, ho visto levitare un tavolo a quattro gambe di legno massello e, in numerose occasioni, la levitazione dello stesso medium fino al soffitto che volteggiava sulla testa dei presenti per poi crollare al suolo come un sacco di patate senza riportare nessun danno e chiedersi stupito cosa era successo.
Queste cose (e molti altri fenomeni che ho già descritto, come l'ectoplasma luminoso, materializzazioni di oggetti, ecc.) mi hanno fatto riflettere delle straordinarie energie della mente umana che se fosse liberata dai condizionamenti emozionali, educativi, culturali e specialmente dai conflitti fra l'io ed l'essere, potrebbe aprirsi a quella parte profonda che è in grado di attingere a leggi superiori della fisica.
Mi ha fatto pensare all'uomo non come a una macchina biologica, ma come una coscienza la cui libertà è oltre ogni costrizione materiale.
Mi ha fatto capire quanto poco conosciamo della natura profonda dello stesso essere umano. Mi ha fatto riflettere come la ricerca della verità sia intrisa di pregiudizi che la filosofia e la psicologia forzano come possono, nonostante  la scienza accademica costringa su binari necessari, ma che trovo troppo stretti e faticosi da percorrere.