tanto lo so che vi piacciono

L’imbarazzante disagio degli utenti di Tumblr Italia.
Non so voi, ma io adoro quella pagina, pur essendo un utente di Tumblr. Sì.
Hanno ragione, dai. Ci comportiamo come dei coglioni, soprattutto alcuni. Diciamo tanto “Tumblr è casa” e quando arriva un nuovo iscritto gli scriviamo “Tornatene su facebook”. Poi sta storia dei “ragazzi di Tumblr”.
Siamo di Tumblr, ma non siamo una razza superiore, siamo persone comuni come quelle che ci sono su Facebook o su Twitter. Non dite “Non è vero” perchè lo è.
Siamo solo su un altro social network, meno conosciuto, magari più complicato da usare (per alcuni). Ma siamo sempre persone.
E non è detto che una persona triste è per forza su Tumblr, può essere anche su Facebook, e magari è quella che criticate perchè non le piace questo social network.
E poi questa moda di idolare l’anoressia, la depressione, la bulimia e chi più ne ha più ne metta come se non ci fosse un domani è ridicolissima! Ma scherziamo?
Gente che scrive post del tipo “Voglio vedere tutte le ossa”, come se la bellezza di una ragazza è determinata dallo scheletro.
Alcune di voi sono proprio malate, scusatemi ma è vero.
E’ vero, anche io ogni tanto rebloggo qualche foto di ragazze esageratamente magre, lo so bene, ma non mi metto a dire “Oh dio voglio essere anoressica vi prego guardate! Dovrebbe essere bellissimo avere tutte le ossa di fuori xdxdxd”. No.
Vogliamo parlare di chi reblogga citazioni di Bukowski e scrive “Ahhhh Bukowski mio” e magari non ha mai letto un suo libro? Io ne ho letti un paio, ogni tanto scrivo le frasi che mi piacciono, ma perchè le ho lette, perchè conosco lo scrittore -prima che diventasse mainstream.
Detto con il cuore, alcuni si devono dare una regolata. Potete avere tutti i problemi del mondo, va bene, potete sfogarvi quanto volete ovviamente, il blog è vostro, ma spesso ricadete in ESIBIZIONISMO puro. Mi spiace per voi.

(Sono certissima che mi aggrediranno in molti LOL )