syndacate

youtube

This is not the Syndacate I grew up with. Not sure what to make of this….

Il dj ed il sindacato

Bella idea è venuta al reparto marketing di Electronics Arts per pompare l'hype di uno dei giochi più attesi del nuovo anno: il già citato su queste pagine Syndacate, rivisitazione in chiave moderna sotto forma di sparatutto del classico strategico degli Anni ‘90 della mai dimenticata Bullfrog.
Ecco quindi il remix di Skrillex della colonna sonora del vg

La cosa mi fa giungere a diverse conclusioni:

  • Che la musica è sempre stata fondamentale nell'esperienza videoludica. Ci sono melodie che ancora oggi ricordo (Sonic!) con piacere. Cosa sarebbe stato Wipeout senza i Prodigy? E la musica elettronica minimal non si rifà anche ai suoni dell'era 8-bit?
  • Che i dj sono saliti al rango di superstar come i cantanti e i gruppi che fanno musica in maniera “classica” (lo dice anche Jovanotti :-)
  • Che la drum'n'base è sulla cresta dell'onda
instagram

#billlswheels #since77 @vans #chimaferguson #cablite #syndacate (at Bill’s Wheels Skateshop)

Kathodik reviewed 'Vasilisa the beautiful'

Kathodik reviewed 'Vasilisa the beautiful’.

Junko, voce da Hijokaidan e Sachiko voce nel duo Vava Kitora e nei Tangerine Dream Syndacate. Due artiste unite insieme per un unico obiettivo, disintegrare quel poco che rimane della coscienza dell'ascoltatore. Urla a squarciagola, drones a ruota libera, effetti e distorsioni a profusione, la “nuova” frontiera del noise giapponese viene praticata da queste due sovrumane performer che per un'unico brano intitolato Valisia The Beautiful, come il titolo dell'album, scompongono strato per strato, “foglia per foglia”, la psiche dell'ascoltatore, fino a farlo deragliare dall'alveo acustico conosciuto. Una sorta di riferimento naturale può essere ‘Metal Machine Music’ fatto a casa, riadattato alla bisogna in un unico strale composto di voce ed elettronica che martellano senza sosta chiunque voglia sorbirsi fino alla fine questo monolite, questo “mattone” impastato di carne e drone. Estremo, allucinante, se avete fegato e buoni timpani da ascoltare almeno una volta nella vita.

Marco Paolucci