superficialità

Beati voi che riuscite a trattare le persone che amate con superficialità, perché io ho sempre la costante paura di perdere quelle a cui tengo.
—  ibattitidelcuore
Psicologia

- Non dire mai i tuoi problemi a qualcuno. Al 20% delle persone non importa, il restante 80% spera che tu ne abbia.

- Alcune persone che non socializzano non sono depresse. Preferiscono stare lontani da superficialità e falsità.

- Coloro che ti temono parlano male di te alle persone sperando che si facciano una brutta idea di te.

- Più una persona dice di essere qualcosa e meno lo è.

- Le persone che tendono a nascondere le loro emozioni sono coloro che ci tengono di più.

- Molte persone cercano solo una prova per convincersi che sono tristi.

- Il testo della tua canzone preferita esprime tutto quello che non riesci a dire.

- Colui che dice la verità tende a fare molti gesti, mentre colui che mente tende a restare immobile.

- Pensare troppo porta a pensieri negativi.

- Quando qualcuno si rifiuta di dire cosa non va, la maggior parte delle persone pensa che sia colpa loro.

- Coloro che fanno molti pisolini nella giornata sono soggetti a molta tristezza.

- Solitamente coloro che sanno dare ottimi consigli sono anche coloro che hanno molti problemi.

- Se due persone che nel passato erano una coppia riescono a restare amici significa che non si sono mai amati oppure si amano ancora.

- Che hai?
- Niente, sono solo stanca.
Stanca si, ma della falsità e dell'ipocrisia, del menefreghismo, dell'incoerenza, della fiducia mal riposta, della leggerezza delle persone, della loro mancanza e superficialità, della loro incapacità di comprendere ogni cosa e del loro costante tradire e ferire le persone. Stanca dell'umanità e di ciò che essa è diventata.
—  Sfoghi di una che si è rotta il cazzo ragazza-fragile
Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità, ma è planare sulle cose dall'alto e non avere macigni sul cuore.
Bene, vorrei solo dire una cosa a tutte quelle troiette che vanno in giro come se fossero le uniche gnocche sulla terra: avete vinto. Avete vinto la visione della donna come sottomessa, avete vinto i ragazzi, quelli buoni e quelli cattivi, solo nel sesso, avete vinto un'ignoranza verso l'intelligenza e la cultura, avete vinto la bellezza, o la sensualità, avete vinto la televisione e quei programmi pieni di ragazze più nude che vestite, avete vinto l'invidia di molte altre. Ma ciò che non avete vinto è qualcosa che poche hanno, qualcosa che si vede subito negli occhi, il coraggio, la superiorità mentale, non quella superficiale fisica, la forza di chi ha combattuto per arrivare a qualcosa, non un paio di belle tette e di mezzo chilo di trucco in faccia.
—  sobbworld