stupendo

quando t'ho visto venirmi incontro,
raggiungermi col sorriso sul volto,
dirmi: «Sono stanco,
posso chiudere gli occhi mentre mi accarezzi?»,
quando poi t'ho visto parlarmi in un orecchio,
dirmi che le cose belle bisogna viverle perché non ritornano,
quando m'hai visto fragile,
quando ti sei visto inutile
di fronte a me
e io ti ho detto: «No, non è così»,
quando ti ho visto inerme
e tu m'hai visto stupita
e io ti ho visto stupendo.
—  Marzia Sicignano
I bambini sono di una spontaneità stupenda. Hanno un'intelligenza particolare, che affascina. Riescono ad affrontare certe situazioni con un comportamento unico nel suo genere. A differenza dei grandi, hanno le emozioni disegnate negli occhi.
—  Neversurrender
Ogni volta che guardi le stelle, è come se aprissi una porta.
Tu potresti essere chiunque, ovunque.
Tu potresti essere te stesso in ogni momento della tua vita.
Tu apri questa porta e realizzi che sei la stessa persona sotto le stesse stelle.
Capeggiare nel giardino di casa a undici anni, guidare da solo, fermarti al confine della città, guardare il cielo stellato, camminare in un sentiero, navigare con una barca a remi, stare fuori dal finestrino della macchina… ed ecco che hai ancora undici anni!
Fuori da qui, dove il mondo inizia e finisce, è come se nulla avesse mai esso di accadere …
—  Anonimo.
(Ho cercato di tradurla come meglio potevo!)
☾come luna
lei
poteva restar sola
nel firmamento
e comunque
renderlo stupendo;
anche se certe notti
le stelle le danzavano
intorno
lei sola
poteva riempire
l'universo di
puro amore☾
Aveva la pelle che profumava di felicità. Il sorriso era un bocciolo di rosa. Le mani erano delicate e graziose quando le stringevo e i capelli sembravano una cascata illuminata dal sole. Invece gli occhi erano il solstizio di primavera e ogni volta mi facevano capire che il mondo, con lei, era stupendo.
—  Never surrender