studio tre

Napoli sembra una città, ma è una nazione […]
Io non posso fare a meno,
almeno due o tre volte al giorno,
di sognare di essere a Napoli.
Sono dodici anni che studio tre ore alla settimana il napoletano, …
perché se ci fosse una puntura da fare intramuscolo,
con dentro il napoletano, tutto il napoletano,
che costasse 200.000 euro io me la farei,
per poter parlare e ragionare come ragionano loro da millenni
—  L. Dalla