strade

Non ho voglia
di tuffarmi
in un gomitolo
di strade

Ho tanta
stanchezza
sulle spalle

Lasciatemi così
come una
cosa
posata
in un
angolo
e dimenticata

4

So I’ve discovered this horrorporn game recently, Boyfriend to Death, and I had this scene, where Strade eats an energy bar while telling how much he feels like you and him are bonding, playing in repeat in my head.

So… i felt like drawing it!

(Strade and his whole part of the BTD game belongs to ghe awesome Gatobob btw)

I’m very aware my art has its flaws, so I’d be more than happy to read your constructive critics (as long as they’re respectful!)

Quando la gente mi chiede di lui, di noi, di cos'è successo e perché le cose sono andate storte, mi limito ad un semplice “non lo so”, sviando l’argomento.
Ma non è vero che non lo so. È che probabilmente certe cose sono davvero impossibili da spiegare, da capire a meno che tu non ne sia coinvolto.
Perché certe storie sono così, da certe storie non ce ne esci mai del tutto, e se ci riesci non sei più la stessa persona.
Perché certi amori ti cambiano. Certi amori sono talmente veri da rendere te una persona vera, viva, da cambiarti per sempre la prospettiva d’amore ed il modo d’esternarlo verso gli altri.
E non so spiegarvi perché lui non è più qui con me, non so spiegarvi perché a volte l’amore non basta, perché le tempistiche sono troppo limitate ed il tempo ti sfugge dalle mani, esattamente come lui è sfuggito dalle mie.
Perché l’amore è un viaggio, qualcosa che s’affronta insieme, qualcosa che sai quando inizia ma non sai quando finisce. E quando ciò accade, però, uno dei due non torna più a casa, ed io, sono ancora per strada.
—  summerlightss
Io mi ricorderò tutto: dalle risate, ai pianti, agli abbracci e le telefonate serali lunghe.
Sei stata la famosa “sorella non di sangue”, peccato che le sorelle non si dicano addio.
Ricorderò tutto e lascerò che i ricordi se ne stiano in un angolino…chiuso.
Ormai non ricordo più la tua voce, e neanche i tuoi occhi, non ricordo la tua risata(o forse si…la ricordo, ma poco), non ricordo il tuo modo di essermi vicina né il tuo profumo.
Ho sempre immaginato un futuro diverso ad entrambe, si..con il tuo uomo. Però non avrei mai immaginato che un uomo ci dividesse, no…per niente.
Io ricorderò tutto della tua famosa sorpresa, e anche dei tuoi consigli
Purtroppo, tu hai scelto una strada e io un'altra, da percorrere divise.
I peggiori addii sono quelli che si danno alle proprie “migliori amiche”, non quelli mai detti!
—  me stessa
Menomale che esistono le foto,quelle non cambiano mai,quelle sono i nostri ricordi,indelebili. Mi capita spesso di guardare le foto del mio passato, per ripercorrere le tappe della mia vita, è assurdo la maggior parte di quelle persone non sono più accanto a me,sparite.Eppure eravamo molto unite,eppure ci amavamo, eppure ci volevamo un bene immenso ,eppure eri la mia migliore amica.E adesso? Adesso dove sono tutte quelle persone?Cosa stanno facendo? Siamo sconosciuti con ricordi e foto che ci legano,loro parlano sono trasparenti come le emozioni che trasmettono mentre noi no,noi siamo assenti e probabilmente le nostre strade che per un lungo cammino sono state le stesse adesso si sono divise e probabilmente non si incontreranno più. È una sensazione orribile pensare di aver trascorso l adolescenza solo con persone passeggere,eppure anni fa sembra tutto cosi sincero,tutto così reale.