stonelpaesedellemeraviglie

Sappi che se litigo con qualcuno è perché ho bisogno di risposte,non perché mi vada. Se litigo con qualcuno è perché vedo cose che non capisco,che vanno contro un mio sorriso. Mi arrabbio con le persone a cui tengo…. Perché infondo mi importa. Perché odio le persone false. Continuo a perdermi per strada,rimango sempre indietro,mi giro a destra,mi giro a sinistra e non trovo nessuno….. Cerco solo di non guardarmi alle spalle,sarebbe la fine. Così continuo a gettarmi fra le braccia di chi fa finta di amarmi. Si,di chi fa finta….. Mi hanno preso così tante volte in giro che adesso dietro ogni singola carezza vedo una menzogna. Sono circondata da persone che mi abbassano l’autostima,che mi fissano e mi fanno sentire inadeguata. Continuano a ripetermi di andare avanti e di voltare pagina,ma sono loro i primi che ti tengono incollata sempre allo stesso punto. Mi affeziono in silenzio,così quando perdo qualcuno riesco a soffrire in silenzio.. E fuori mostro solo indifferenza. Cerco di concludere qualcosa ma sono sempre punto e a capo. L’ultima cosa di cui ho bisogno è di qualcuno che mi dice: ‘ti capisco,ti voglio aiutare,ti voglio bene,non sono dagli abbracci facili,guardandoti negli occhi ti capisco,non ti abbattere,ci sarò sempre,rimarrai sempre nel mio cuore’ e minchiate simili,per poi vedere appunto che erano soltanto minchiate,perché è sempre così. Credo di fare bene a non fidarmi di chi mi dice cose simili,poi mi trovo in un caso in cui comincio a crederci e si rivela che era un caso come tutti gli altri. Odio la falsità e odio chi non riesce a non farne a meno. Sono dalla lacrima facile. Io mi odio,ok? Mi sento sempre quella di troppo,va bene? So che non vado bene per nessuno. Mi merito il peggio. Non ho mai ricevuto un abbraccio che mi abbia fatto dimenticare per un solo istante quelle fottute lacrime di merda che mi colano per il viso ogni cazzo di notte. Perché io non voglio fare la depressa,porcoggiuda. Non voglio essere quella volgare. Voglio avere una vita normale. Sentirmi bella per un mezzo istante. Sentirmi importante per qualcuno,chiunque. Avere attorno amici sinceri. Avere qualcuno che mi dica ‘ti amo’ senza pensare al secondo fottuto scopo,che capisca che valore ha quella frase formata da due parole e cinque lettere,che una frase non è,è un impegno. L’impegno di fare stare bene quella persona,l’impegno di aiutarla,l’impegno di stringerla forte al petto,l’impegno di trasmettergli serenità,l’impegno di non farle avere pensieri orribili. Avere una vita. Vivere,per una buona volta. Sentivo delle voci,mi dicevano che sono brutta,che tutti mi fissano e ridono perché sono uno scherzo della natura,che nessuno mi vuole perché non valgo un cazzo. Nessuno sa che pensieri mi passano per la testa,suicidi,omicidi,maltrattamenti,bullismo,bulimia,sofferenze,elastici,lamette,dolore fottuto dolore. Tutti pensieri che rimangono li,che ormai mi hanno segnata. Io ho bisogno di qualcuno che resti e che non se ne vada. Se tutti voi sapeste cosa sta la metà del tempo nella mia testa scappereste tutti. ‘Ma io non lo sapevo’ si perché non provate a guardarmi negli occhi,riesco a malapena ad aprirli la mattina,sono troppo pesanti per colpa della sera prima. Ho perso tanto,ho ricevuto nulla. Credo ormai di essere quella diversa,come un alieno. Credo anche di soffrire di problemi di memoria,non ricordo la maggior parte dei momenti belli della mia vita. Ricordo solo quelli brutti. Ho buttato via la mia vita,forse potevo fare tanto,forse non ne sono stata capace. Sono quella ‘non è abbastanza….’. Tanto piacere per chi non mi conosceva. Odio l’estate,devo mettere in mostra parti del corpo che in inverno non si vedono,nessuno sa che in quelle parti del corpo sono successe le cose più terribili e che negli ultimi mesi prima che cominci l’estate mi faccio un mazzo enorme per coprire e nascondere il tutto. Ma io non voglio questa vita. Io voglio sorridere veramente,voglio non sentirmi i demoni che urlano dentro le ossa. Ma almeno sono gli unici che mi prestano attenzione,gli altri non lo fanno. Forse ho capito bene,abbastanza. Io ho bisogno di qualcosa,qualcuno che non esiste….. e che forse non arriverà mai. Devo farmene una ragione.. Voglio solo uno spazio per me,per essere felice,non ce la faccio più….. Io sto crollando veramente stavolta. Sto impazzendo,sto marcendo,sto toccando il fondo del fondo. Desidero la fine……