sto. cristo

IT’S SARA, STOP.

Why did you pretend to know italian names better than… ITALIAN PEOPLE? Honestly all italians are pissed off right now.

I swear omg, Sala isn’t a name. We don’t care if you call her ship with Mila “salami”, it’s WRONG. DO YOU UNDERSTAND? IT’S WRONG. IT’S WEIRD ‘CAUSE SALA MEANS ROOM, WE DON’T CALL OUR BABIES “ROOM”.

PLEASE STOP THIS BULLSH*T.

EVERYTIME YOU CALL HER “SALA” AN ITALIAN DIES.

Originally posted by ultragooner89

Sorry for my poor english, but it’s better than your italian.

anonymous asked:

In quale Dio si può credere?

Non lo so, Anon.
Personalmente non credo in un Dio o a qualcuno che faccia o sfaccia, che ci guidi o ci indirizzi, che decida per noi, o che, dall'alto del suo trono ascolti le preghiere di quegli uomini che abbiano la giusta fede di rivolgersi a Lui.
Rispetto chi ha la necessità di appoggiarsi a questi tipo di idea del divino, ma non posso condividere affermazioni che cancellino ogni sforzo di comprendere il dinamismo dell'essere e i meccanismi del processo evolutivo che ci riguardano.

Dire che tutto è UNO, che esiste solo Dio, che non abbiamo libero arbitrio perchè è Dio quello che decide per noi, sono affermazioni nichiliste dell'uomo e della preziosità che rappresentiamo nel disegno dell'Assoluto. Rendono l'uomo un burattino senza dignità, proprio quella dignità che si afferma quando si riconosce che la divinità è in ogni creatura.
Così si contraddicono le nostre stesse affermazioni e si bestemmia quel Dio che si è fatto uomo (non sto parlando del Cristo, ma di ogni uomo singolarmente) affinché venga riconosciuto prima di tutto nell'umano con quella responsabilità che ci vede soli e responsabili di ogni azione e inazione di cui siamo gli unici protagonisti.
Quello che ho capito è che siamo liberi e abbiamo il libero arbitrio, in forza e in proporzione di una maturità che ci permette di liberarci dalla catena deterministica del bisogno.
Così la scelta non è tanto quella di percorrere una strada piuttosto che un altra, ma di creare la nostra strada e disegnare quello che, nell'eterno presente, sarà (è) il senso del tutto.

So che tocca a me, non lo metto in dubbio, ma questo non dovevi farlo, cristo ci sto di merda ok? Di merda. Non sopporto nemmeno lontanamente l'idea che qualcuno possa sfiorarti o dirti certe cose, nemmeno lontanamente.

Sta scuola di merda mi sta rovinando la vita, sono un misto di stress e ansia e non è possibile che io non possa stare due ore fuori che mi sento in colpa perché non sto studiando, cristo dio, chissà che cazzo avevo in testa quando ho deciso di fare il liceo.
Rispondiamo sempre “Bene, dai”, ma le persone ancora non hanno capito che quel “dai” sta a significare “non sto bene, Cristo santo!” e non a “Dai, raccontami i tuoi problemi della quale non me ne frega un cazzo.”
5

Happy Fiesta Apo Senor Santo Cristo! Happy Fiesta my dear Lord. Heard 5pm mass with mom at Sto. Cristo Guagua chapel.Know what? The most above picture, the black Crucified Jesus is a very old relic. It is dark because I think it was burned and found that it was floating in the river. I’m not sure with this story, someone happened to share this to me. And yes, it makes miracle. I believe in Miracles. I do. Was just amazed when taking a shot of that red banner, it was folded then a wind flew it then it was spread and captured almost the whole banner. Pinagbigyan ako. Hehe. Happy Fiesta Lord! Thanks for everything, I know you’re beside be everytime. I love you til Forever. I’m lucky to have you, I’m blessed by you. Blessed Friday! :) Again, Happy Fiesta!

7

Puro paglalakad, hindi masyadong nakaupo, gutom, uhaw, napaos na. Etc..

Contest Night for Lubenas: Done!

Hindi man kami nanalo, atleast na-experience namin yung sumali sa ganyang event. :)

Siguro nga at some point nag-expect kami na manalo ng kahit minor price man lang, pero hindi lang siguro Will ni Lord. ^.^

Anyways, it was a night to remember. :) Congrats sa lahat ng winners! God bless! :D

anonymous asked:

Certo che fate certi paragoni. Napoli ha una bellezza e Roma un'altra, state zitti vah.

Non si possono fare paragoni semplicemente perché sono gusti soggettivi. Roma è indubbiamente una città immensa, piena di arte e storia. La città eterna e soprattutto la mia città. È ovvio che ne sia orgogliosa e che sia fiera di essere romana. Ma, oh. io ti giuro che se oggi mi dici “tra 3 mesi 4 giorni e 9 ore ti porto a Napoli”, io inizio a essere felice da oggi fino a quando non sto là. Roba che ci vado pure da sola e mi metto a vagare per le strade o me ne vado a mare e cristo dio sto col sorriso stampato in faccia per tutto il cazzo di tempo. A volte mi manca da morire, seriamente, sbrocco e inizio a dire “no, io devo andare a Napoli.”. Una volta in TV stavano facendo un cinepanettone, a un certo punto hanno inquadrato dall'alto la costiera. Oh, mi sono usciti i lacrimoni. Non lo so che cazzo è, sono proprio innamorata di quella città. Il dialetto mi fa impazzire, e la loro mentalità anche di più. Non lo so, amo Napoli.

gli esseri umani sono così affascinanti, ad esempio quelli che “no oggi ho i capelli sporchi” e allora si mettono un cappello di lana in testa e stanno 24 ore a creare un microclima la sotto grazie al continuo sudare sperando che non vi sia alcuna alterazione della temperatura per far si che nascano degli organismi unicellulari semplici di modo da sentirsi più vicini a madre natura che a sto punto lavati cristo santo.