spazzatura

E non c'è niente di vero nella solita frase “ chi trova un amico trova un tesoro”
dovrebbe essere cambiata in “ chi trova un amico trova solo merda” sarebbe più corretto e coerente, dato che ho avuto troppa merda attorno e fin troppa spazzatura da buttare.
E se volete tanto saperlo, ho solo un vero amico, e sono io.

“Auguro alla donna che sono stata di fare pace con il suo passato. Le auguro non di dimenticare quel che è stato, di accettarlo, come parte di una vita che, in fondo, l’ha resa quella che è oggi. Le auguro di trovare la forza di dimenticare i torti subiti dalle persone di cui si fidava. Di andare avanti sempre inseguendo i suoi sogni, quei sogni che ha riposto nel cassetto da troppo tempo e che aspettano solo un po’ di coraggio folle per spiccare il volo. Le auguro di trovare il suo equilibrio e di smetterla di condannarsi.Cara me del passato ti chiedo perdono. Perdonami per aver pensato che non fossi mai abbastanza, di essere nata nell'epoca spagliata, un’epoca in cui sentimenti autentici come l’amore incondizionato e l’amicizia non vanno più di moda. Perdonami per tutte le delusioni, le umiliazioni e perdonami quando ti sei sentita sola. Quando cercavi di scacciare i tuoi demoni riempiendo il tuo tempo con gente spazzatura, che ti toglieva tanto dandoti in cambio niente. Per tutti gli amori sbagliati che ti hanno solo resa più sola, per tutte le amicizie finte che al momento opportuno ti hanno chiuso la porta in faccia, per tutti i dubbi, i complessi, quella sensazione di vuoto e di inadeguatezza che ti portavi dietro, io ti chiedo scusa. Alla donna che sono stata devo riconoscere tanto: la forza di andare sempre avanti, di vedere sempre il buono nelle persone anche quando non ce n’era. La donna del mio passato era una donna forte, anche se non se ne rendeva conto. Ti ringrazio donna del mio passato perché sei rimasta fedele a te stessa. Anche quando ti dicevano che eri sbagliata, che eri esagerata tu non hai mollato e hai continuato a fidarti di te stessa, anche se magari sei rimasta sola, anche senza un uomo accanto. Hai imparato a scegliere e ad amare te stessa.”

- Elisa Tucci. 

Due donne (non voglio entrare nel merito della questione, mi interessa la risonanza sociale del fatto) ieri sono state sequestrate e derise da alcuni dipendenti della lidl di Follonica mentre rovistavano tra la merce difettata che non poteva essere venduta (tra la spazzatura in pratica). Di solito non mi esprimo perché non penso di poter aggiungere qualcosa di significativo a questi dibattiti, ma oggi è diverso. Mi è sembrato di impazzire leggendo centinaia di commenti aberranti, mi sono sentita sola e un sacco di volte mi sono chiesta “ma davvero sono una buonista/moralista/perbenista/incapace di farsi una risata”?
Alla fine sono riuscita a salvaguardare la mia sanità mentale grazie ad uno schema molto semplice che vi potrebbe essere d'aiuto:

1) sei un dipendente pagato col minimo salariale e sottoposto ad orari massacranti e decidi di ingabbiare chi sta peggio di te, sbeffeggiandolo, facendoti filmare e diffondendo il video? Allora ti informo che:
a- non sei il re degli scherzi
b- non sei molto intelligente dato che così facendo ti sei autodenunciato
c- non sei il super impiegato del mese dato che rimani l'ultima ruota del carro
d- resti un povero cristo, solo che adesso sappiamo tutti che sei anche una persona di merda mentre prima solo tua madre ne era a conoscenza

2) sei una persona che per caso si è imbattuta nel video in questione e hai pensato che alla fine non è poi così grave perché (scegli l'opzione che preferisci)? :
a- gli zingari sono brutti e rubano i bambini e poi magari se li mangiano pure
b- quelle donne stavano rubando
c- una volta ad un amico dell'amico di tuo cugino sono entrati i ladri in casa e sei sicuro che fossero zingari
d- quella volta in stazione non ti sei fermato a darle dei soldi e allora quella zingara ti ha lanciato una maledizione
Allora ti informo che:
- non hai un forte senso civico, non sei un giustiziere degno della medaglia al valor civile, non sei un valoroso patriota
- sei solo una persona di merda nonché razzista (pure se dici di non esserlo, lo sei, fidati)

3) sei un frequentatore di pagine goliardiche dove imperversa il cattivo gusto e grazie a questo episodio hai dato sfogo a tutta la tua creatività?
Allora ti informo che:
- non sei un super genio della satira
- non sei il re del ‘blec iùmor’
- probabilmente, anzi certamente, non sai nemmeno cosa siano la satira ed il black humor
- se le persone non ridono il problema non è il loro perbenismo/moralismo, il problema è che sei solo un coglione e circondarti di coglioni che ti danno corda non ti farà sembrare meno coglione

4) sei una persona che è rimasta disgustata leggendo la notizia ma ancora di più scorrendo i commenti vari di gente comune, di giornalisti e di esponenti del mondo politico?
Allora ti informo che
- il problema non è il tuo se non riesci a capire come si possano giustificare episodi del genere
- non sei un moralista e il tuo senso dell'umorismo non c'entra nulla
- si, è razzismo misto ad ignoranza, hai ragione a chiamare le cose col proprio nome, pure se fa paura
- non penso tu sia in minoranza, è solo che le persone stupide fanno più rumore, questo paese non è tutto marcio, anche se lo sembra e ce lo dobbiamo ricordare

7

Ecco. Queste due nanette, che mi stanno nel palmo della mano, erano nella spazzatura.

Capite? IN UN CAZZO DI SACCHETTO DELL'IMMONDIZIA.

Ogni volta mi faccio sempre la stessa domanda: cosa pensano, le persone che fanno così? In quale modo questo non gli appesantisce la coscienza? Probabilmente saranno sempre domande senza risposta.

Ora non resta che allattarle, farle crescere sane e forti e trovare loro una bella famiglia. E tu che leggi potresti essere la persona giusta, sai?

Se ci stai pensando, puoi inviare una email qui (ovviamente non in anonimo, eh) e ti spiegherò tutta la procedura. 

Sono in Abruzzo, arrivano ovunque da qui in su.

(Prego tutti i proprietari di blog che vedono questo annuncio di condividerlo. Grazie)

-Come fai a dimagrire così in fretta?
E tu come fai ad abbuffarti di roba ipercalorica e cibi spazzatura?

-Come fai ad essere così magra?
Come fai tu ad avere sempre fame?

-come fai a non mangiare?
Come fai tu a mangiare?

Forza di volontà.

io domenica: «no dai basta schifezze sto mangiando come se fossi a digiuno da mesi, posso anche farne a meno di tutto questo cibo spazzatura, dei dolci, di ingozzarmi fuori pasto»

ieri:
amici: «c'è il buffet di dolci per una conferenza»
io: «arrivoooooo»

oggi:
madre: «so che abbiamo già fatto colazione, ma che ne dici se andiamo al bar qui e ci prendiamo un corn..»
io: «sì»

[to be continued]