sonoquichetiaspetto

Ma voi ci pensate mai alla persona che vi terrà la mano in attesa del fatidico “sì”?
Ci pensate mai alla persona che sarà il padre o la madre dei vostri figli?
Alla persona che ruberà più della metà del letto facendovi dormire nell’angolo?
A quella che ruberà le lenzuola d’inverno e le toglierà d’estate?
Ci pensate mai agli stessi occhi che vedrete ogni mattina appena svegli?
All’ultima sigaretta divisa a metà perché l’amore tra voi è troppo grande?
E ci pensate mai ai baci, alle coccole, alle serate passate insieme senza un limite di tempo, alla casa che condividerete, al prato, al cane, al gatto o al pesce rosso?
Ci pensate alle mani intrecciate, alle litigate smorzate da un bacio e alla doccia insieme?
Avete pensato alla stessa persona per tutto il tempo, vero? Beh allora siete innamoratevi, siete fottuti.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
Il buio e la solitudine mi accompagnano ormai da settimane.
Guardo dietro e vedo una persona felice, guardo avanti e non vedo più nulla, di nuovo buio e solitudine.
Sto tornando in quel periodo di chiusura totale in cui farsi male non è più una preoccupazione, non è più un'occasione. Non vedo salvezza e non ho più la forza necessaria per rialzarmi da sola. Sono stanca, affaticata, senza alcun tipo di speranza.
E nascondo nei sorrisi questo vuoto interiore, nascondo in un ‘tutto ok’ la mia anima distrutta.
Va tutto bene, dico. Sto morendo dentro, penso.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
Ma che mi frega se stasera ci saranno milioni di persone intente ad esprimere desideri con il naso all'insù, che mi frega se la luna è troppo luminosa e impedisce di vedere bene le stelle.
Potrò anche sembrare un mix di miele e zucchero, ma nonostante ami quei puntini luminosi stasera guarderò i suoi occhi.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
Ed è vero che siamo facilmente sostituibili, che prima o poi le persone ci perdono come si perdono gli accendini il sabato sera ma a me basta sapere di aver lasciato nel cuore di queste persone almeno un'impronta, un segno, un piccolo ricordo. A me basta sapere che guardando l'alba sorgere pensino ‘se ci fosse stata lei l'avrebbe sicuramente fotografata’ o sentendo una barzelletta pensino ‘lei di sicuro non l'avrebbe capita’. Non sempre, non ogni volta, a me basta sapere che un giorno, anche solo uno, si ricordino di tutto quello che ho fatto per loro e pensino 'magari l'avrei dovuta tenere più stretta, magari non l'avrei dovuta lasciare andare’.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
Avete presente quando comprate un paio di scarpe?
Qando pur di non sporcarle siete disposte a pulire la strada? Quando appena tornate a casa le posate delicatamente nella scarpiera? E poi avete presente quando, dopo un paio di settimane, nemmeno vi ricordate dove le avete lanciate la sera prima dopo essere andate per campi?
Ecco, succede che quando possiedi una cosa da tanto poi questa ti stanca.
Scarpe, borse, maglie, pupazzi e chi più ne ha più ne metta.
Succede anche con le persone, prima mille messaggi al giorno poi ci si scorda anche di salutarsi quando ci si incontra per strada.
Succede con tutto, con tutti tranne che con te.
Più passa il tempo e più riesci a stravolgermi l'anima. Nonostante i soliti giorni di routine riesci ad emozionarmi, a non stancarmi mai.
Sei la mia eccezione, sei l'unica cosa che resta, l'unica che nonostante il disastro che ho dentro e fuori è rimasta.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
Non provo rabbia, non provo rancore. Dopo quella sera ho solo iniziato a pensare.
Ho pensato a te, ho pensato a me e inevitabilmente ho pensato a lei.
Ho pensato che per quanto amore si possa dare, delle volte questo non basta.
La sua voce, le sue parole ti hanno fatto perdere la testa un'altra volta.
Hai pensato di tornare indietro, di ripercorre quella strada che avevi detto di aver dimenticato ma io so che infondo, non l'hai mai abbandonata.
Hai cercato i suoi occhi tra la folla e magari un giorno, mentre camminavamo mano nella mano li hai anche incrociati.
Per un attimo ho quasi pensato che l'amore alla fine è solo illusione, che nessuna persona ti amerà mai pienamente se ha nel cuore il primo amore.
Ci ho pensato tanto e per un attimo ci ho creduto e ho mollato.
Ho perso la fiducia e ho perso anche una parte di me, quella piena di cose belle, ma poi mi sono ricordata che l'amore mi ha fatto crescere, mi ha insegnato a vivere e allora mi sono detta che se fa soffrire non importa,.
Inseguirò sempre l'amore.
—  sonoquichetiaspetto
Avete presente il profumo che resta addosso dopo un abbraccio inatteso? E il sorriso che si forma sulle sue labbra dopo un bacio senza preavviso? E dormire abbracciati sperando che la notte non passi mai? Ecco, credo che siano questi i momenti che ricompensano tutti i tormenti passati, le delusioni, le botte e i lividi. Sono questi che rendono vera la frase ‘ne è valsa la pena’
—  sonoquichetiaspetto | tumblr
“sei bella”.
Due semplici parole, due parole così brevi, composte da pochissime lettere, due parole quasi insignificanti che sono riuscite a scaldare il cuore ad una fredda come me.
Non mi ha detto nulla di impegnativo, nessun “ti amo”, nessun “per sempre”, mi ha solo detto che per lui sono bella, lo ha detto a me. A me, quella ragazza troppo bassa per avere venti anni, quella ragazza dai capelli sempre in disordine e la frangetta sempre troppo lunga, quella che negli occhi non ha il mare, che non ha un bel fisico, quella ragazza piena di lividi e cicatrici, quella che tutti scambierebbero per pazza. Ma a lui non importa. Mi ha preso dolcemente la testa e mi ha sussurrato nell'orecchio “sei bella” uno, due, tre, quattro, infinite volte.
Vi giuro, se in quel momento fosse scoppiata una catastrofe, io sarei morta felice.
—  sonoquichetiaspetto, tumblr
Non c'è niente di più bello delle prime volte. Dei primi baci, delle prime carezze, delle prime parole dette, delle prime coccole dopo aver fatto per la prima volta l'amore. Non c'è niente di più bello delle prime amicizie, delle prime uscite la sera, delle prime bevute in compagnia, dei primi tiri di sigaretta, dei primi sgarri adolescenziali. Niente è più bello del primo “ti amo”, della prima cena fuori, dei primi regali, dei primi messaggi. Nulla supera la prima notte passata fuori casa, il primo viaggio insieme alla migliore amica, le prime figuracce.
Vorrei che la mia vita fosse fatta solo ed esclusivamente di prime volte.
—  sonoquichetiaspetto | tumblr