sono-qui

Quei modi di fare
A nobilitare
Ogni tuo comportamento
Che sono le sei di mattina
Ma è di mattina che soffia il vento
Io sono qui a scrivere ancora
A ridere ancora di me, mentre
Un raggio di sole ti sfiora
Con le lenzuola poggiate sul ventre
—  Briga - sei di mattina

anonymous asked:

Il tuo ragazzo ti deluderà come il resto del mondo. E lo sai, dato che ti è già capitato di provarlo sulla tua pelle.

Come siamo scettici qui.
Si, sono stata delusa e ferita tantissime volte, come penso sia capitato a qualsiasi ogni essere umano e sarebbe stupido dire che il mio ragazzo non mi deluderà mai, perché capiterà, si, ma l'importante è saper superare le situazioni e rendere la relazione più forte. Io credo in lui e so che non è come le persone che mi sono capitate in passato.

(Sono qui sola, in questa casa enorme. I miei zii arriveranno fra un paio di ore e io non mi sono mai sentita così sola. Così sono uscita fuori in terrazzo ad osservare la luna piena e mi è venuta tanta nostalgia. Di chi? Non lo so, cioè sì ma, boh. Volevo scrivere qualcosa che dopo la pausa avrei riletto con gioia e invece sarà la classica nota nostalgica e un po’ depressa. Ma questo blog è nato come diario ed io non riesco a mentire a me stessa.
Mi aspettavo qualcosa? Certo. Io mi aspetto sempre qualcosa, è sempre stato così. Quando ero piccola ed un'amica mi dava buca, io mi illudevo fosse uno scherzo e mi dicevo “vedrai che ora te la trovi sotto casa!”, ma non è mai stato così e naturalmente la sofferenza è sempre stata doppia.
Per questo continuo ad aspettare e lo farò sempre, anche quando lo avrò negato a tutti. “Io ti aspetto e nel frattempo vivo”, sembra scritta per me questa canzone, l'ho ascoltata per la prima volta sabato, mentre andavamo ad ubriacarci e per questo ho pianto, per questo mi sono ridotta come uno straccio, perché ho capito che sarà una condanna. Così, ci saranno, indirettamente, tremila pensieri e parole per lui, ma non so perché, inizio a chiedermi se sia proprio per lui o per l'amore che provo o per il mio non riuscire ad andare avanti. In ogni caso c'è una parte di me che non riesco a controllare e che vorrei solo far tacere, forse si chiama cuore, forse è amore, forse è tenacia o testardaggine. Non lo so, vorrei solo che la smettesse di urlare.)

anonymous asked:

Ehi Aly. Ti ho scritto poche volte, ma sono sempre stata qui a seguire il tuo blog, uno tra i miei tre preferiti, sono sempre stata qui a leggere le tue risposte e a rebloggare ciò che mi piaceva. Non smetterò di farlo, né voglio passare per leccaculo. Semplicemente sei una con le palle, mi stai simpatica e non meriti gli insulti che spesso leggo e quelli che si accollano come le merde. Buona serata.

Sono felice di avere qualcuno che sa come sono che mi spalleggia. Grazie. Mi fanno passare per ciò che non sono.

Non ci stava capendo piu’ niente, lui andava e veniva. . non riusciva a capire le sue intenzioni, io avevo le peggiori come sempre, ma sempre con la testa sulle spalle ma con il cuore in mano, pronta a perdonare lui e tutto lo schifo del mondo intero.
Mi avevano detto che per la felicità bisognava aspettare e beh ho meritato solo e sempre il peggio , perchè poi?
Non bastava quel periodo del cazzo dove tutto andava male e poi come per magia l'arcobaleno?
No, eh?
Troppo facile..
Lo so , me ne rendo conto ..solo adesso .
Ma come si dice le esperienze insegnano ad andare avanti che l'orgoglio ti rende forte ma mai felice?
O forse non ci stavo capendo niente nemmeno io?
Era questo il problema..nemmeno io ci stavo capendo piu’ niente della mia vita,mi alzo la mattina per fare cosa?
Non c'è nessuno pronto a dire s’ sono qui per te’ , ‘ti rialzerai come sempre.’
No , nessuno ..
Ho sempre dovuto affrontare tutto , anche da piccola..
anche quando a mia madre venivano delle crisi isteriche.. ricordo un giorno che voleva uccidersi con il coltello , ero piccola..ricordo la scena, ce lh'o davanti agli occhi , non riesco a smettere di pensarla, ricordo quando mi lasciava da sola da zia e lei scappava di casa ..e da grande ho subito le conseguenze , ho attacchi di panico , non continui..ma spesso mi vengono..i miei volevano portarmi da uno psichiatra ma a che serve uno strizzacervelli?
Non avevo voglia di raccontare la mia storia che cazzo gli dicevo?
’ HO VISSUTO LA MIA VITA SEMPRE DA SOLA SENZA L'AIUTO DI NESSUNO’? era questo quello che gli dovevo dire?
Non mi sembrava il caso..
Ho paura ancora oggi a 20 anni di rimanere da sola a casa, ah e per non parlare che mi svegliai nel letto di mia nonna , e si lei era morta.
Ho avuto un infanzia difficile … per fortuna mia sorella non ha mai saputo niente perchè è un pò piu’ piccola , per lei la vita è tutto rosa e fiori e poi lei ha me.
Non ne posso piu’, non ho amiche a cui poter raccontare tutto questo, mi vedono sempre che rido che faccio battute del cazzo ma chi è che sa veramente tutto ciò?
NESSUNO 
Nemmeno lui ..che da quasi un'anno fa parte della mia vita
Ah , dimenticavo una cosa..i miei tagli ..
L'anno scorso per la prima volta ne ho fatti 4-5 sulla gamba destra che tutt'ora si vedono ancora .. non mi vergogno sapete?
Anche da questo ne sono uscita da sola..nessuno ha mai saputo niente.
anche se la gente domandava cos'era ed io la solita risposta .. il gatto.
E beh che dire..auguro a tutti voi di trovare qualcuno che non vi metta da parte mai.
Grazie a chi legge ma avevo bisogno di dirlo a qualcuno.
con amore me.
—  piccolo sfoto sorry ..
:’(
Sono ferite di guerra.
Tra te.
Lo specchio.
La tua mente.
La società.
Il tuo corpo.
Una guerra senza fine
Hai scelto lei e questo lo rispetto,
ma sappi che io son qua che t’ aspetto.