sono-qui

“Ho mentito. Non sono fuori dal nostro rapporto, ci sono dentro, talmente tanto che sono umiliata perché sono qui a supplicare. Ok ecco qui la tua scelta è semplice, lei o me. Io sono sicura che lei è una gran donna, ma vedi io ti amo… In un modo veramente incredibile. Cerco di amare i tuoi gusti musicali, ti lascio l'ultimo pezzo di torta, potrei saltare dalla montagna più alta se me lo chiedessi e ciò che mi porta ad odiarti mi spinge ad amarti. Per cui Prendi me. Scegli me. Ama me.”

— Meredith Grey // Grey’s Anatomy, 2x05.

E boh niente, sono qui a casa da sola, in montagna, nel silenzio. Ho fatto colazione con il mio amato cappuccino e sono tornata a letto (tutto normale, ovvio).
Dalla finestra entra un po’ di luce, le lenzuola sono morbidissime e i miei capelli hanno lasciato il profumo dolce dello shampoo sul cuscino.
Sono giunta alla conclusione che ogni buongiorno dovrebbe essere così.

Sono ferite di guerra.
Tra te.
Lo specchio.
La tua mente.
La società.
Il tuo corpo.
Una guerra senza fine
Hai scelto lei e questo lo rispetto,
ma sappi che io son qua che t’ aspetto.