sono le piccole cose che mi rendono felice

Oggi scelgo me.
Oggi scelgo me per tutte le volte che sono caduta e mi sono fatta male.
Oggi scelgo me per quelle volte in cui nonostante la fatica, mi sono rialzata comunque.
Oggi scelgo me perché sono bella da morire quando rido.
Oggi scelgo me per i miei continui sbalzi d'umore.
Oggi scelgo me per le piccole cose che mi rendono felice.
Oggi scelgo me perché cambio tutti i giorni eppure rimango sempre la stessa.
Oggi scelgo me perché sono una contraddizione.
Oggi scelgo me perché devo imparare a volermi più bene.
Oggi scelgo me perché merito il meglio per me stessa.
Oggi scelgo me perché valgo e valgo tanto.
Oggi scelgo me perché troppo spesso mi sono dimenticata.
Oggi scelgo me perché prima di amare gli altri, devo amare me.
Oggi scelgo me perché solo io riesco a capirmi.
Oggi scelgo me perché so ridere di me e con me e faccio delle mie imperfezioni un punto di forza.
Oggi scelgo me perché ci metto sempre troppo a dimenticare le persone, ma quando lo faccio non torno mai indietro.
Oggi scelgo me perché non ho bisogno di nessuno che non abbia bisogno di me.
Oggi scelgo me perché non mi accontento di una presenza qualsiasi.
Oggi scelgo me perché mi sorprendo sempre.
Oggi scelgo me perché non ho bisogno dell'aiuto di nessuno, le difficoltà le ho sempre abbattute da sola.
Oggi scelgo me perché penso sempre con la mia testa.
Oggi scelgo me perché sono la mia unica certezza.
Oggi scelgo me. Oggi, domani, dopodomani scelgo me.
—  bitterlycold

anonymous asked:

Il fatto è che tu non scrivi. Tu prendi le parole e ne fai un capolavoro. Una musica, un dipinto, una scultura. La tua è arte, la tua è magia. Continua così, sono certa che andrai molto lontano. Ti abbraccio forte.