sommossa

Brett Jones ha confermato alla CBC che il ragazzo nella foto è suo figlio insieme alla sua ragazza. Ha raccontato che la coppia aveva assistito alla partita e una volta in strada era rimasta coinvolta negli scontri. “Si sono ritrovati in mezzo ai vandali e alla polizia che li stava caricando. Alex è stata colpita dallo scudo di un poliziotto ed è caduta a terra. Scott ha cercato di tranquillizzarla, le ha dato un bacio e le ha detto “Andrà tutto bene”; il fotografo ha scattato la foto proprio in quel momento”. (via Il bacio in mezzo alla sommossa | Il Post)

Quello che succede a Madrid...

…non sia mai che si dica qui in Italia.

Chi lo sa, magari per sbaglio qualche italiano si sveglia, alza il culo dalla poltrona, smette di guardare gli highlights del campionato di serie A e magari che capisce che quel dolore che sente dietro la schiena nel bassoventre in realtà è una trave che da anni ed anni gli stanno conficcando lentamente su per l'intestino, ogni anno più giù dentro di qualche centimetro.

Non sia mai che magari si spacchi la faccia a qualche politico, che poi si passa dal torto, che poi si assiste all'andirivieni dagli ospedali ed agli attestati di solidarietà.

Non sia mai che migliaia di italiani si possano ritrovare davanti il Parlamento, tutti seduti in ginocchio, senza che qualche poliziotto anti sommossa li riempia di botte sotto ordine del Ministero dell'Interno.

Non sia mai che, così, per puro caso, si parli di Colpo di Stato quasi in atto da parte del popolo che non è più indignados ma è proprio incazzados ed affamados.

Non sia mai che la si pianti con l'Euro, con le BCE e che si possano azzerare i debiti verso banche che fanno profitti sulle spalle di gente libera solo sulla carta.

E non sia mai che si parli di una piena azione popolare come tante avvenute in Sud America negli anni ‘90 e di cui nessuno ha mai parlato, Argentina esclusa: è solo opera di gente che non ha un cazzo da fare e che è pronta solo e soltanto a lamentarsi.


Il giorno in cui l'italiano medio si sveglierà, sarà troppo tardi: sarà già morto di fame e di stenti con un impiegato di banca davanti e con un politico dietro il cadavere, a punzecchiarlo cercando di fottergli via gli ultimi centesimi nascosti dentro le mutande.

Ci stanno inculando da anni ma noi siamo giovani.
Abbiamo la figa, abbiamo la birra, abbiamo la torta.
Che sarà mai un cazzo in culo, suvvìa.