solo parole

Lui ride, lei piange.
Lui la illude, lei ci crede.
Lui la ignora, lei lo ama.
Lei si stanca, lui cambia.
Lui torna, lei non c'è.
Lui piange, lei ride.
Lui ci crede, lei lo illude.
Lui la ama, lei lo ignora.
—  Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti? (via deadinside3695)
Posso assicurarti che non smetterò mai di volerti bene e di sperare che tu sia felice. Posso assicurarti che ti auguro il meglio. Posso assicurarti che ti penserò spesso e che ripenserò ai momenti felici insieme. Ma non voglio più essere lì per te.
Farmi in quattro per te e non ricevere nulla. Non voglio fare più per te ciò che mai da te avrò. Sono del parere che nulla sia dovuto. I rapporti non vanno avanti a prescindere. Se non te ne prendi cura, marciscono. Per quanto importante tu fossi per me, niente è dovuto. Niente è scontato. E per quanto le tue chiacchiere sul “io ci sono per te” fossero belle, erano i fatti a mancarmi. Perciò non chiamarmi stronza se smetto di preoccuparmi per te, se do priorità ad altro. Ho iniziato quando ho visto che dovevo elemosinare per avere la tua attenzione. Per essere considerata. Non giudicarmi egoista se vado via, troppe volte tu non c'eri. Troppe volte c'eravamo solo io e la speranza che tu capissi. Magari capirai col tempo che io ero lì per te anche quando non lo meritavi. E hai commesso l'errore di darlo per scontato.
—  Labellezzadellepiccolecose - (via labellezzadellepiccolecose.)
Devo imparare a non aspettarmi niente.
Non ci credo più alle parole, mi dispiace.
Non ci credo più ai mi manchi, ai ti voglio bene, ai non voglio perderti, ai ci vediamo domani, al ci sentiamo presto, al sei importante.
Non ci credo più, ho smesso.
Non mi bastano più le parole, perché ho capito che troppe parole restano solo parole, e io non ci sto più.
Ho bisogno di qualcuno che se sente la mia mancanza venga a suonarmi il campanello, di qualcuno che se davvero non vuole perdermi allora mi tiene stretta, di qualcuno che senta il bisogno di dirmi che sta bene, che sta male, che non sta.
E davvero, non mi importa di quanto siano belle le frasi, di quanto mi facciano piangere, di quanto mi facciano sorridere e ridere. Non importa più.
Io ho bisogno di qualcuno che mi tenga in silenzio, che mi tenga per davvero.
Di qualcuno che ‘come te non c'è nessuno’ e che me lo dimostri.
—  followyoutotheendsoftheworld

Avere l'impressione
di restare sempre al punto di partenza,
E chiudere la porta
per lasciare il mondo fuori dalla stanza.

[…]

Sperare che domani arrivi in fretta
e svanisca ogni pensiero.
Lasciare che lo scorrere del tempo
renda tutto un po’ più chiaro.

—  Noemi, Sono solo parole.
Mi dispiace, ma a volte essere fredda e stronza è l'unica cosa che mi riesce bene.
—  ibattitidelcuore