sogni giganti

E arriva il tempo in cui le promesse sbiadiscono, e dietro di loro anche noi scompariamo. Passi invisibili in un tempo che allarga le distanze, eppur le nostre braccia sono così piccole, i nostri sguardi così fragili – nei nostri sogni da giganti ahimè abbiamo cuori di cristallo! Siamo fiori in un mondo di sassi; siamo gli ultimi romantici che non rinunciano a camminare con la testa sulle nuvole, perché nonostante tutto crediamo ancora nelle stelle cadenti.