similator

Il dipartimento di filologia dell’università di Tubinga avrebbe ritrovato uno scritto di Andrea Scanzi nel quale l’autore attacca qualcuno senza fare nemmeno una battuta sul suo aspetto fisico.
Grande fermento nella comunità scientifica per questa scoperta, che se fosse confermata avrebbe una portata simile al ritrovamento di un terzo bronzo di Riace (”Bronzi di Riace a cui io comunque assomiglio un casino, in meglio” avrebbe commentato Scanzi)

Similes

No me amas niña, para ti no soy mas que otro amorío

¿Y cual es el problema?

Para mi el amorío es el ultimo cigarro de la caja

De esos que te fumas a las tres de la mañana solo concentrándote en el humo

                                  en que te llena

No quieres pensar en que es el ultimo, solo en la sensación.

Prefiero que seas un amorío suave.

     gentil

             que me calienta en medio de la tundra, me desdibuje los limites.

Que una quemada obsesiva, los mismos cigarros, las líneas, los territorios, las fronteras.

El mañana.

Te quiero hoy

¿Solo hoy? No lo se, no pienso en eso, dentro de mi espero que no, pero tampoco deseo que me quemes del todo.

Pero pasa. No me quemas tu, me quemo yo con los fósforos, intentando reavivar las cenizas.

Como un barco casi destruido

Después de ti, aunque me empeño en pensar que no hay nada después, acabo parando en un astillero ajeno.

Alguien mas me construye lo mejor que puede, como piensa que debería ser.       

           Porque no me conocía antes del fuego.

Me despido, con un beso, o a lo mejor le dejo un cigarro.

Y me lanzo al mar, a la carrera, a otro amorío, a otra quemadura, a mas quejidos en los astilleros.

A todo.

           A lo mejor de nuevo a tus brazos.

                       Ana

And know it’s true, when I say I love you.

It’s not in a metaphorical instance where the sun doesn’t rise till you do or in some drab simile comparing you to a flower or a memory.

I mean, I memorized the way your lips form before they touch mine. I mean, I can run my fingers down your back and feel content just counting the vertebrae. I mean, your body is the subject and I am the straight A student.

And I mean, I love you.

Every nook, stretch, dip, and scar of you.

—  Poet’s Novel
Considering that...

@taylorswift is actually such a talented song-writer using all sorts of idioms and imagery all those to portray her feelings, the song Red should be a pretty ‘silly’ song as she literally writes in a way 'Feeling A is like Feeling B’ instead of the usual kind of similes.

Literary Devices

“All right, all right. Quit laughing.“ (Pg.264)

•This quote is an example of repetition.

“It feels funny, like a new sweater that makes my skin feel itchy.” (Pg.298)

•This quote is an example of a simile.

“I hit ignore, but then it keeps buzzing, and buzzing, and buzzing.“ (Pg.308)

•This is an example of onomatopoeia.

inept literacy
reading literature literally
only understanding metaphor in the form of a simile 
an asymmetrical intimacy
not actually dented on one side 

anonymous asked:

Cosa pensi di quelli che mettono foto con il sondino nel naso, o dei tagli, o mentre fanno le flebo....?

Ho risposto ad una domanda simile qualche giorno fa.
Ognuno, purché non dia noia agli altri, è libero di fare quello che preferisce.
Sono modi di affrontare il dolore, io non sono nessuno per giudicare.

Ci vuole troppa incoscienza che non possiedo più per far quadrare i conti sempre.
Occorre credere agli asini che volano, e non turbarsi già di fronte a quelli reali stando in dubbio sul fatto che possano o meno esistere.
—  00.00
UN ORACOLO SIMILE A QUELLO DEL DUCA DI KAŪ,CONTENUTO NELL’ I CHING.

in contrasto alla mia pochissima voglia di vivere c’è sempre questo fervido atto del creare, del fare, del testimoniare. io più male sto, più sono propensa a qualcosa di molto simile -ma molto lontano- all’arte. io scrivo, strappo, compongo, distruggo, materializzo, demolisco. come se al malumore si accendesse un fuoco, che si dirama per tutto il corpo. risultando poi impossibile da controllare, lascio che le mie mani vadino anche per ore fino a quando non mi sento pienamente soddisfatta e quello che ho fatto divento io ed il mio corpo diventa solo contesto. 

forse è solo il mio modo per annullarmi

anonymous asked:

A volte penso quale sia il mio problema. L'ho trovato. Ci metto il cuore, in ogni cosa che faccio. Per questo, ne sono sicura, soffro molto.

Se non lo facessi, credimi, vivresti le cose a metà e staresti ancora peggio.
Tempo fa mi convinsi di una cosa simile e smisi di “mettere il cuore” nei rapporti che stringevo, inutile dire che è stato un periodo bruttissimo.

-Tu così simile a me,
Viscere ferite.
Menti violentate, anime perdute.
Non c'è un momento per viversi
Amo la tua testa
Amo quel luogo torturato
Devastato dalla stessa piaga,
Che ha distrutto il mio raccolto.
Non hanno pace quei ricordi dietro gli occhi,
Girano in un turbine di vento e passione… Violenza ed amore.
Due corpi inermi
Ma sempre colmi
Sensibili
Mai secchi
Nati per conoscersi
Per scontrarsi
Fatti della stessa materia
Si confondono…
Marzia Lerede
Prigionia dei pensieri su Kindle

anonymous asked:

Se una ragazza arriva a coinvolgerti mentalmente ma siete lontani e lei magari anche più piccola (di qualche anno)accetteresti una relazione a distanza ????😬

Non escludo che una relazione a distanza possa funzionare, ma proprio non riuscirei a reggere una cosa simile, perché so cosa vuol dire non poter correre dalla ragazza che ami quando vorresti, mentre io devo sapere che in qualunque momento, anche alle tre di notte, posso mettermi in macchina e andare da lei a portarle un cornetto gigante pieno di nutella. È un esempio sciocco, ma che in parte fa capire come sono.

8

“Era una notte incantevole, una di quelle notti, come ci possono forse capitare solo quando siamo giovani, caro lettore. Il cielo era un cielo così stellato, così luminoso che, guardandolo, non si poteva fare a meno di chiedersi: è mai possibile che esistano sotto un simile cielo persone irritate e capricciose?”

- La macchina fotografica ha deciso di abbandonarmi e questo è il risultato
- 4 giorni in cui pensavo davvero di non riuscire a vederla a causa delle condizioni del tempo e poi alla fine è successo

Oggi guardando il cielo mi scopro più simile ad esso di quanto pensassi, sgombro dai pensieri come dalle nuvole sereno e limpido, oggi amo vivere ed il tramonto riporta in me vecchi ricordi e sentimenti che placano la mia anima, sono assonnato e stanco ma in pace con me stesso ed insieme al sole affogo tutti i miei tormenti dentro il mare.
—  Passeggiando

anonymous asked:

Hai un altro blog qui su instagram? C'è un blog molto simile al tuo

Ne ho 2, ma nessuno è simile a questo di Tumblr. Come si chiama?