sigarette

Spensi la sigaretta e ora mai spenta e gettata  a terra  la incominciai a guardare. Io mi sentivo proprio come quella sigaretta, inutile, gettata per terra e spenta con aggressività. Una lacrima incominciò a rigarmi il volto cercai di raccattarla di contenermi ma non c'è la facevo. Pensai “-è brutto ma adesso mi sento proprio come quella sigaretta e nessuno mi fa sentire come l'unica sigaretta del giorno; quella che fumi piano piano e non getti via con aggressività-”
—  animasenzasperanza