sempione

“è pur sempre la mia ragazza” 

Certo. 
E’ normale, ovvio. 
Migliori amici da quattro anni, poi arriva una qualunque, una capricciosa e inspida che ti punta gli occhi addosso e tu, da bravo disperato, dimentichi quel che siamo stati e mi releghi al ruolo di “conoscente”. 

“tu mi hai rifiutato”

E sì, allora è giustificabile tutto questo, come no. 
Punirmi perché non ho potuto amarti. Assolutamente logico. 
Non sono gelosa, rivoglio il mio amico, non mi importa se lei ha quell’altra parte di te che volevi fosse mia, io desidero solo tornare a ciò che eravamo prima. 

E’ proprio vero che le persone sempre vanno. 
Mi chiedo quando “andrò” a mia volta, ma boh, forse non ne ho la stoffa.

Ad ogni modo, lei ha il mio stesso nome. 
Stai dando proprio un taglio al passato, eh? 

Be’, almeno il colloquio per inglese è andato bene, gli “esaminatori” erano in posizione the, e probabilmente a me ci hanno fatto poco caso. lol

Oggi nottata “sempionica”. 
So già che non reggerò.