schwäche

Non ho smesso di pensarti,
vorrei tanto dirtelo.
Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
che mi manchi
e che ti penso.
Ma non ti cerco.
Non ti scrivo neppure “ciao”.
Non so come stai.
E mi manca saperlo.
Hai progetti?
Hai sorriso oggi?
Cos'hai sognato?
Esci?
Dove vai?
Hai dei sogni?
Hai mangiato?
Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
Ma non ne ho la forza.
E neanche tu ne hai.
Ed allora restiamo ad aspettarci invano.
E pensiamoci.
E ricordami.
E ricordati che ti penso,
che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.
E ricordati che cercare e pensare sono due cose diverse.
Ed io ti penso
ma non ti cerco.
—  Charles Bukowski

É bello riscoprirsi iperproduttivi quando l'avvocato accenna con aria stizzita a quella cosa che devi fare ma che non hai ancora fatto perché sei oberata di lavoro. Resti in uno stato d'ansia fino a circa le sei di sera e produci, produci un sacco. Oggi invece ho già perso un treno mentre, accanto a me, una specie di milf andata a male sta urlando al telefono cose in russo. Mi allontano da lei a dalla linea gialla.

Ho finito di riscrivere gli appunti di farmacologia e non mi ricordo già più niente. Questa materia è un vero dramma per me: memorizzare migliaia di nomi tutti simili tra di loro. Proprio quello che non sono brava a fare.
Ma non mi interessa, da domani si inizia a ripetere e fosse l'ultima cosa che faccio darò questa materia qui.
Che poi so che in Italia è molto peggio di così.

E in fondo a pensarci bene io un altro anno di erasmus me lo farei volentieri.
Però questa volta con il gatto.

Stai dormendo

Ti guardo e non mi vergogno più del pensiero di quello che vorrei che mi facessi. Potrei toccarti le spalle che come al solito sbucano dalle coperte che ci avvolgono. Se ti toccassi, ti sveglieresti subito e mi chiederesti “Che c’è?”. Vorrei che ti svegliassi ora e mi salvassi. Ma, dormi, beato, in pace perché io sono qui (parole tue). Non so cosa fare. Non so se svegliarti e supplicarti di aiutarmi. Appoggio la testa sulle tue spalle come se volessi rifugiarmi dentro di te. Tu amami. Stringimi. Accarezzami.