scaligere

Fabio Scolari è nato nel 1975 a Pescantina (VR).

Nel suo percorso di crescita si è approcciato a varie attività sportive sia di squadra che individuali: il basket, la pallavolo, la canoa. Approfondisce poi in particolar modo lo studio delle arti marziali, praticando karate, judo e kick boxing.

Nel 1996, sotto la guida del Maestro (Magistro Re) Giovanni Rapisardi, inizia lo studio della scherma occidentale medievale; nel 2000 si diploma Istruttore Regionale (Magistro Scholare) in Scherma Storica Medievale presso l’Accademia Nazionale di Scherma di Napoli e, sempre presso la stessa, nel 2006 consegue il diploma di Istruttore Nazionale (Magistro) in Scherma Storica Medievale, primo in Italia a conseguire tale titolo. Nel 2013 consegue il diploma di Istruttore Regionale di Scherma Sportiva.

Dal 2000 al 2015 si occupa dell’insegnamento e della diffusione dell’arte della scherma storica a Verona, presso l’Ordine delle Lame Scaligere (di cui è stato Presidente e Fondatore), nella Scuola della Fenice, e dal 2010 al 2015 nella Scuola del Grifone rivolta a bambini e ragazzi, coordinando un efficiente gruppo direzionale che è propositore ed organizzatore delle diverse attività ed eventi dell’associazione; conta inoltre allievi anche in altre città d’Italia.

Nel settembre 2008 è membro della commissione di sicurezza sulle armi ai Campionati del Mondo di Scherma Artistica svolti a San Marino.

Dal 2009 è iscritto alla lista tecnica della Federazione Italiana Scherma (F.I.S.) nonché Socio Fondatore della Società dei Maestri di Scherma.

Nel 2010, insieme agli Istruttori dell’Ordine delle Lame Scaligere, fonda l’associazione sportiva dilettantistica Scherma Storica Verona.
Sempre nel 2010 riceve dalla Federeazione Italiana Scherma l’abilitazione al ruolo di Giudice di Scherma Storica.

Nel 2013 viene nomintato referente nazionale per la scherma storica artistica per la Società dei Maestri di Scherma, organizzando corsi e stage sul territorio nazionale tramite il progetto Arte della Scherma.
Nello stesso anno consegue il diploma di Istruttore Regionale in Scherma Olimpica.

Nel 2015 fonda l’accademia che prende il suo nome, riunendo le attività schermistiche, teatrali e culturali che lo appassionano, sotto un’unico progetto.