sabina spielrein

Io cerco la persona che sia capace di amare l’altro senza per questo punirlo, senza renderlo prigioniero o dissuaderlo; cerco questa persona del futuro che sappia realizzare un amore indipendente dai vantaggi o svantaggi sociali, affinché l’amore sia sempre fine a se stesso e non solo il mezzo in vista di uno scopo.
—  Carl Gustav Jung a Sabina Spielrein
La mia mente ha raggiunto il fondo. Io, che ho dovuto rappresentare una salda torre per molte persone deboli, sono il più debole di tutti. Lei mi perdonerà se sono come sono? Mi perdonerà se La offendo nell'essere così e nel dimenticare i miei doveri di medico nei Suoi confronti? […] Sono alla ricerca di qualcuno che capisca come amare, senza penalizzare l’ altro, renderlo prigioniero o dissanguarlo completamente; cerco questa persona non ancora realizzata che renda possibile un amore indipendente da vantaggi o svantaggi sociali. Per mia sfortuna io non posso vivere senza che nella mia vita vi sia la gioia dell'amore, dell'amore impetuoso e sempre in trasformazione.
—  Lettera di Carl Gustav Jung, a Sabina Spielrein
7

A Dangerous Method (2011) - David Cronenberg.

Sometimes you have to do something unforgivable… just to be able to go on living. 

10

Based on extensive research, this remarkable story reveals the humanity of a woman who deserves to be more than a footnote in the history of phychoanalysis.

Sabina Spielrein was the first patient with whom Dr. Carl Jung attempted “the talking cure,” a method learned from his mentor Freud. The Soul Keeper is a subtle, sensitive and beautifully told romance.

4

Iain Glen and Emilia Fox in a passionate scene from “The Soul Keeper”…

Seduced by Jung, killed by hate, redeemed by history. In 1905 a 19-year-old Russian girl suffering from severe hysteria is admitted into a psychiatric hospital in Zurich. A young doctor, Carl Gustav Jung, takes her under his care and for the first time experiments with the psychoanalytical method of his teacher, Sigmund Freud. Based on recently exposed secret correspondence between Jung, Freud and Sabina Spielrein, this true story begins with the Spielrein’s healing, closely related to her passionate love affair with Jung, followed by her return to post-revolutionary Russia.