rivedou

Ci sarò nei periodi scuri,
distruggerò tutti i muri,
supererò i momenti più duri,
pur di riveder i tuoi occhi puri.
—  aposynthesi

la prossima volta dico “mamma esco” e ci si rivede la settimana dopo.
sono stupida io che chiedo il permesso.

l’amico di un giorno
dell’avventura antica,
conosciuta e dimenticata
della vita lasciata e ritrovata

di quella dimostrata
e detenuta dai secondi, 
che non fermano 
l’avanzare o l’arretrare

quella perla di cui un riso
un pianto, una litigata
hanno mostrato l’essere amato 
o il mostro dell’essere odiato

sappiamo tutto di noi,
in quella casa al mare
abbiamo ancora da scoprire
camminando ci si rivede,
non lontano
ad aprile

Viaggio in Italia (1953), Roberto Rossellini.

Tavola dell’Amore (1967),Edgar Reitz

I Fidanzati (1963),  Ermanno Olmi.


Stasera su F.O alle boh penso verso l’una e mezza del mattino grazie egh ti amo tanto tanto ma non so se riesco a rimaner sveglio perciò grazie RaiReplay che mi fai rivede tutto quanto gratis soprattutto quel Reitz che mi manca il resto li tengo a casa.

(Olmi incomparabile Rossellini che prima ti prende e ti fa vede cose belle eppoi eccolo là il dolore dio santo la tristezza vera).

Paris sera toujour Paris

Solitudine compagna di mille viaggi, non abbandonarmi domani, lasciami sognare insieme a te, che sai scorgere l’abisso in fondo a un cuore di luce.
Ti seguirò culla del buio, varcherò le porte dell’inferno per scoprire quali tesori maledetti sono custoditi sotto questa terra bruciata, ghiacciata e battuta dal vento.
Ed uscirò a riveder le stelle, sporco di terra e sangue, con malconce ali d’angelo e un sorriso stanco, questo cielo è per me. Caro spettro, saresti orgoglioso di me.

anonymous asked:

Vorrei sapere cosa o chi ti turba ultimamente. - M

Oh chi si rivede. 
Niente e nessuno.
Me turbo da sola io.

Elogio della prima impressione.
Ci si guarda dentro un attimo, fuggito prima di essere contato. Occhi sugli occhi, sguardi addosso che cadono come mani che vogliono toccare per definire la forma delle cose. O come raggi di luce filtrati dai petali di un fiore.
L’esito è quello di un gioco di luci e ombre. È come guardarsi allo specchio: se è un riflesso puro, linea su linea, luce sopra luce, se l’uno rivede nell’altro un po’ di se stesso, o di quello che aspira ad essere, allora è già nata l’affinità e durerà a lungo, senza sorprese.
Ma se non c’è riflesso fedele in quello specchio, e se le ombre combaciano con le luci e le luci schiariscono quelle che rimangono ombre, allora ci si potrà apprezzare con ogni valida ragione, ma alla fine si chiuderà tutto con l’infelicità, in una delle sue forme.
//
Praise of first impression.
We look at each other into a moment, fled before being counted. Eyes on the eyes, looks upon like falling hands, wanting to touch to define the shape of things. Or like rays of light filtered by the petals of a flower.
The result is a play of lights and shadows. It’s like looking in the mirror: if it’s a pure reflection, line upon line, light upon light, if each one sees in the other a bit of himself, or of what he aspires to be, then it’s already born the affinity and it will last a long time, without surprises.
But if there is no faithful reflection in the mirror, and if the shadows match with the lights and the lights brighten the shadows that remain such, then one can appreciate the other with every good reason, but in the end everything will end with unhappiness, in one of its forms.
//
#poetography
#shotonlumia
#latergram
#seipoesia #poesia #poetry #writersofinstagram #ilmiolumia #lumia735 #macro #macrophotography #outoffocus #daisies #blooming #flowers #greenlawn #greengrass #springlovers #springlove #garden #natureporn #naturelovers #nature_seekers #naturephotography #benevento #ig_benevento_ #paesaggisannio #paesaggicampani #ig_campania #loves_details (presso Corso Garibaldi)

Era, forse, uno dei primi soli che si faceva luce bianca senza abbagliare. E allora tu hai evocato la notte dei boschi, degli avi, degli istinti. Hai raccontato l’animale, quello che scateni dalla bocca. A partire dalla bocca e ad arrivare alle braccia, alle mani, ai fianchi guidati dai quadricipiti.
Quell’animale che, e a te l’ho taciuto, so cos’è perché mi atterrisce quando guida il mio annusare, china fino a languire.

[FOTO: A Riveder le Stelle di Milo Manara]

Selezionate con Google Alert - #INPS - Pensioni 2015, ultime news al 28/3 sulle anticipate: Cgil chiede di riveder… http://t.co/mj2kfUKgP4

Selezionate con Google Alert - #INPS - Pensioni 2015, ultime news al 28/3 sulle anticipate: Cgil chiede di riveder… http://t.co/mj2kfUKgP4

— Cortexlan (@cortexlan)

March 28, 2015


from Twitter http://ift.tt/1g4kaRf

March 28, 2015 at 10:43AM
via IFTTT
OPG. E quindi uscimmo a riveder le stelle?

OPG. E quindi uscimmo a riveder le stelle?

Sono state le uniche che hanno fatto i compiti. Perchè la scadenza, già vittima di proroghe su proroghe( se ne parla dal 2010), è il 31 marzoPisticci (MA) sarà la prima città ad ospitare una REMS (residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza), in attuazione della legge l. 30 maggio 2014, n.81. La struttura da dieci posti letto è finalmente ultimata e lunedì 30 marzo verrà inaugurata.…

View On WordPress

anonymous asked:

Non sono affatto la sua principessina. Lui è un maschilista stupido e non va d'accordo con mia madre...rivede mia madre in me e quindi odia anche me. Io personalmente non posso farci nulla, e neanche mi interessa più cosa pensi lui di me perché ho iniziato a disprezzarlo io. Sembra la descrizione di qualche famiglia disastrata, e invece no, viviamo tutti 'allegramente' sotto lo stesso tetto e io e mio padre guardiamo anche le partite insieme, a volte mi dice anche che sono brava a scuola.

Sotto sotto tutti vi volete bene sebbene il clima in casa non sia poi così bello