riflesse

Il peggio, comunque, é non aver nessuno con cui ridere di una cosa che fa ridere solo te. É terribile. Cosí come é terribile dover puntualizzare, “scherzavo”, quando effettivamente scherzavi. La più grande dichiarazione d'amore, più di “ti amo”, la più grande dichiarazione d'amore, per me, resta “lei l'avrebbe capita”.

Eppure resta che qualcosa è accaduto,
forse un niente che è tutto.
se una persona cambia è per due ragioni
ha aperto gli occhi
o gli si è chiuso il cuore
La notte non dormo,
Penso a te, e mi chiedo
Se ne vale veramente la pena
Soffrire così tanto.
Ma poi ricordo il tuo sorriso
E riprendo a pensarti.
—  Credevoinquellostupidotiamo

Come quando i bimbi aprono le braccia e felici dicono “tanto così”

Tu sei il mio “tanto così”.

Mi piace chi sa starsene per i fatti propri, quelli che molti definiscono asociali, ma che in realtà evitano di fingere amicizie inesistenti.
—  Cit. Johnny Deep
Non mi hai ferito, tranquillo. Sei solo un altro coglione da scordare.
—  annulla
È vero, sono una stronza.
Lo ammetto.
Riesco sempre a rovinare tutto con una frase o un gesto.
Anche quando sto bene con una persona non riesco a farglielo capire, anzi, gli dimostro il contrario.
Ho paura di lasciarmi andare, di mostrare la parte più fragile di me e restarne fregata.
Mi faccio prendere dall'ansia ogni volta che qualcuno si avvicina troppo, ogni volta che qualcuno potrebbe vedere le mie debolezze.
In passato sono stata talmente tanto ferita, calpestata, umiliata che ora persino fare una chiamata o mandare un messaggio mi diventa impossibile. Non è questione di orgoglio, ma paura di essere ferita di nuovo.
—  Credevoinquellostupidotiamo
–Sono cambiata?
Te lo sei mai chiesto il perché?
Ti sei mai domandato perché è così fredda?
Perché non è più dolce com'era prima?
Così aggressiva?
Perché si è chiusa in se stessa?
No, ovviamente.
Quindi ora levati, fai come hanno fatto tutti, tanto “sono cambiata”, l'hai detto tu.
—  Frasi riflessive
Non si dimentica. Ci si passa sopra, ci si convince che così non poteva andare, ci si abitua. Ma non si dimentica, quello mai.
—  ibattitidelcuore