ragazza rossa

Viene il giorno che ti guardi allo specchio e sei diverso da come ti aspettavi. Sì, perchè lo specchio è la forma più crudele di verità. Non appari come sei veramente.
—  Bianca come il latte rossa come il sangue
Sono quella ragazza che vedi sul pullman, quella con le cuffie alle orecchie, con la testa appoggiata sul finestrino e con mille sogni nella testa.
Sono quella ragazza che vedi sempre seduta nel posto vicino al finestrino.
Sono quella ragazza che vedi per la  strada con i maglioni larghi, per nascondere le proprie insicurezze, per usarlo come scudo.
Sono quella ragazza a cui si illuminano gli occhi grazie a un libro o una cioccolata calda.
Sono quella ragazza che farebbe di tutto per gli altri, ma nessuno farebbe niente per lei.
Sono quella ragazza che vedi camminarea  testa bassa davanti ad un  gruppo di ragazzi.
Sono quella ragazza che diventa rossa ad un semplice complimento.
Sono quella ragazza anonima, quella con niente di  particolare che non viene mai ricordata da nessuno.
Sono quella ragazza che entra su tumblr e dice `ci sto solo 5 minuti` poi guarda l'ora è vede che sono passate ore e ore.
Ore e ore passate a guardare quante persone simili a lei esistono nel mondo, quante persone, anche se a  chilometri di  distanza, riescono a capirla alla perfezione.
Sono quella ragazza che non prova mai, con mille insicurezze e fragilità, che non riesce a prendere più di 7 a scuola e si sente uno schifo e inutile.
Sono quella ragazza che adesso si é stufata del mondo e del giudizio delle persone.
Sono quella ragazza che adesso sta mandando a fanculo tutto e tutti.
Non posso permettermi di buttare nemmeno un giorno della mia vita. Credevo di avere tutto e non ho niente, al contrario di Beatrice, che non aveva niente e lei sì che aveva tutto
—  Bianca come il latte rossa come il sangue
Cara meraviglia,
Tu lo sai che sto scrivendo proprio a te, perché solo io ti chiamo meraviglia.
Meraviglia perché secondo me è la parola che meglio esprime la mia idea di bellezza, quella non solo esteriore, quella che riempie il termine in tutte le sue sfaccettature.
Tu mi riempi, mi completi, anzi no, noi siamo qualcosa di diverso.
Hai presente quando guardi le vecchie foto e sorridi, pensando a quante ne hai passate?
Ecco.
Guardarti è come sfogliare un vecchio album di foto.
Non importa se siamo veramente amiche solo da un anno.
Più ti conosco più mi rendo conto che tu ci sei sempre stata.
Sei come me.
Sei una ragazza profondamente dolce che a forza di pugni in faccia e colpi al cuore è diventata fredda, ma solo in superficie, tu sei estate.
Sei una ragazza profonda, come i tuoi occhi azzurro mare, azzurro cielo.
Sei una ragazza determinata, che non si lascia piegare dalla vita.
Sei una ragazza piena di vita, che sa che vivere non vuol dire fare sempre la cosa giusta o fregarsene di tutto sbagliando di continuo, vivere per te vuol dire trovare il proprio equilibrio tra il bianco e il nero.
Sei una ragazza rossa, nel senso che il rosso ti rappresenta: sei amore, sei passione, sei la forza della natura capace di proteggermi, anche da me stessa.
Sei una ragazza sincera, dici le cose come stanno, anche se a volte fanno male, perché sai sulla tua pelle quanto le mezze verità facciano male, male da morire.
Sei l’amica che è più che un’amica.
Perché alle amiche racconti della scuola, dei ragazzi, magari dei problemi con i genitori.
Ma tu non ti fermi a questo tu leggi me, mi leggi dentro, a volte scoppio a ridere quando penso che mi basta guardarti negli occhi per dirti tutto.
Non pensavo avrei mai trovato me stessa.
Invece ho trovato te.
La parte più preziosa di me.
Ti voglio bene meraviglia.
—  portolealidiunangelo

daleware  asked:

Puoi fare Alessia e Francesca?(migliori amiche)💞

«Più ti conosco più mi rendo conto che tu ci sei sempre stata.
Sei come me.
Sei una ragazza profondamente dolce che a forza di pugni in faccia e colpi al cuore è diventata fredda, ma solo in superficie, tu sei estate.
Sei una ragazza determinata, che non si lascia piegare dalla vita.
Sei una ragazza piena di vita, che sa che vivere non vuol dire fare sempre la cosa giusta o fregarsene di tutto sbagliando di continuo, vivere per te vuol dire trovare il proprio equilibrio tra il bianco e il nero.
Sei una ragazza rossa, nel senso che il rosso ti rappresenta: sei amore, sei passione, sei la forza della natura capace di proteggermi, anche da me stessa.
Sei una ragazza sincera, dici le cose come stanno, anche se a volte fanno male, perché sai sulla tua pelle quanto le mezze verità facciano male, male da morire.
Sei l’amica che è più che un’amica.
Perché alle amiche racconti della scuola, dei ragazzi, magari dei problemi con i genitori.
Ma tu non ti fermi a questo tu leggi me, mi leggi dentro, a volte scoppio a ridere quando penso che mi basta guardarti negli occhi per dirti tutto.
Non pensavo avrei mai trovato me stessa.
Invece ho trovato te.
La parte più preziosa di me.»
portolealidiunangelo