plumbeo

Ricordo, teneva la sigaretta accesa tra le labbra. Era bellissimo.
Mi guardò. E poi aspirò.
E ad ogni suo tiro, toglieva a me un po’ di respiro.
Era appoggiato al muro,
come per sfuggire all'inverno,
con la mano sinistra in tasca;
una nuvola usciva da quelle labbra screpolate,
il respiro caldo abbracciava il fumo.
Espirava una dolce malinconia.
La luce sfocata di un cielo plumbeo,
l'atmosfera soffusa.
Un vento gelido gli sfiorava le guance;
guardò in alto, verso il cielo,
gli zigomi alti,
occhi semichiusi per proteggersi da una luce glaciale,
come se avesse sorriso;
osservando quell'essenza uscire dai polmoni,
che saliva sempre più in alto,
fino a confondersi col cielo.
Era poesia.
—  Elisa Priano
Sarò strana, anzi sono strana sicuramente, ma io amo svegliarmi la mattina presto, quando ancora tutti dormono, alzarmi con calma, scegliere bene come vestirmi, truccarmi senza fretta, così almeno per una volta la linea nera dell’eyeliner sarà dritta, scendere in cucina e prepararmi la mia tazza di caffè espresso con un goccio di latte e il miele, sì il miele non lo zucchero, l’ho già detto no, che sono strana?
Guardare fuori dalla finestra il cielo nero, plumbeo, i lampioni che illuminano la mia via.
La città dorme ancora e io invece sono già sveglia, potrei fare qualsiasi cosa, anche scendere in strada e iniziare a ballare, ma non lo faccio, insomma non sono ancora così strana.
Però mi resta dentro questa sensazione di poter fare tutto.
Poi da qualche casa, dalle finestre si accende una luce, sento mia mamma scendere le scale, e quella sensazione di libertà sparisce.
Come è bello però il mondo, quando dorme.
Buongiorno tumblr
—  portolealidiunangelo
Mi duole in petto la bellezza; mi dolgono le luci
nel pomeriggio arrugginito; mi duole
questo colore sulla nube – viola plumbeo
viola repellente; il mezzo anello della luna
che brilla appena – mi duole. Passò un battello.
Una barca; i remi; gli innamorati; il tempo.
I ragazzi di ieri sono invecchiati. Non tornerai indietro.
Serata grigia, luna sottile, – mi fa male il tempo.