piglies

Era un sabato pomeriggio di primavera, camminavo per strada con un paio di occhiali da sole e un sorriso sulle labbra, i capelli mossi dal vento e il mare davanti, ero sola, compaiono dei ragazzini, avevano più o meno 14 anni, uno di loro portava il cane a guinzaglio, quel cane era grande c'avevo paura e uno di loro «ma mo mica hai paura non ti fa nulla»
io «ehm ma è grande.. »
allora si è seduto col cane e mi dice
«avvicinati» e l'ho accarezzato intanto un altro chiede «di dove sei?»
Io « dell'altra parte della spiaggia »
loro«allora pigli bus»
io «ma no me la faccio a piedi» e poi mi guardavno tutti tipo innamorati.. ero piu grande di loro ahaha so scoppiata a ridere erano tutti timidi e goffi, facevano tenerezza.
Poi sono andata in riva, mi sono fatta le treccine e foto in versione pippi calze lunghe.
C'era una signora, che mi ha suggerito la strada, mi ha abbracciata «buona fortuna, stai attenta» mi ha trasmesso fiducia.
Non è cosi brutto essere soli.

Game of thrones 6x06
  • Ritroviamo Meera che trascina ancora il materassino con Bran inseguita dagli scheletri. Giustamente a un certo punto non ce la fa più e si ferma e piange. Meera, non ti sentire in colpa, io avrei abbandonato senza indugi lo storpio e il gigante e mi sarei arrampicato su un albero come uno scoiattolo dei parchi inglesi come quando la gente va con lo zaino seven a Londra e deve per forza farsi la foto e metterla su facebook Guardate uno scoiattolo e tutti noi D U H!
  • Arriva un misterioso sconosciuto con un cavallo ma soprattutto con una PALLA DI FERRO E FUOCO molto utile e uccide degli scheletri, ma questo non basta perché i morti sono morti (eh?) e quindi prende Bran come un sacco di noci durante la prima puntata autunnale di Linea Verde e Meera e scappano via
  • Chi è il misterioso uomo del mistero? È zio Benji! Zio Benji che cosa ti è successo, pensavo fossi morto, puozz’ jettà o sang’. Zio Benji scuoia un orsacchiotto di peluche con dentro del succo di lamponi e intanto spiega che era quasi morto e ora è quasi vivo e i folletti e i ghiaccini. Bran e Meera lo guardano come se fosse la pazza dei cotton fioc. Dice a Bran che ora lui è Nonna Salice e Bran dice Ma come? che è quello che dice da tre stagioni. Ah intanto Bran vede tutto quello che è successo nelle cinque stagioni precedenti. Sì, pure lo sfortunato taglio di capelli della moglie di Oberyn
  • Siccome è bene focalizzarsi sulle cose che contano, abbiamo 15 scene dedicate a Sam Cicciottini e la buzzicona. Arrivano a casa dei suoi che è una casona e la mamma e la sorella sono contentissime e invece il padre preferirebbe strozzarsi con la cannuccia dell’estathè. Le rughe d’espressione della madre mi hanno fatto un po’ una cosa. Mamma, devo per caso imprestarti il mio contorno occhi all’avocado Kiehl’s? È mi-ra-co-lo-so. Il padre gli fa una partaccia e dice a lei che è una buzzicona e che può lavorare nelle cucine. EXCUSE MAY? Se avesse detto a me una cosa del genere lo avrei subito schiaffeggiato con la manica a sbuffo e poi avrei avvelenato i suoi pasti un po’ al giorno con un sorriso sulla faccia come usava all’epoca. Sam non ci sta e decide di fuggire nella notte prendendo la spada magica, perché il padre ha una spada magica che si chiama La Queefa che ha quel materiale che può sconfiggere i ghiaccini
  • Tommen va a trovare la Margi e il Capo delle sentinelle. Tommen, che è adorabile, ma ha la spina dorsale di una pera, si fa un po’ infinocchiare da tutti. Però rimane un cucciolino quando i cucciolini sbadigliano dopo che hanno giocato tanto!
  • Arya va ad assistere di nuovo allo spettacolo e poi va dietro le quinte per avvelenare la bevanda dell’attrice, ma alla fine ha un moto di pietà e le impedisce di bere e tutti la guardano come la pazza dei cotton fioc e lei la mette in guardia contro l’attrice giovane. Intanto però la stronza col caschetto è dietro una tenda che spia tutto perché non ha una vita ed è una di quelle persone che dicono Stasera non esco, ma non sono uscite nemmeno la sera prima e quella prima ancora e le settimane prima e dicono Io preferisco essere single, ma in realtà è perché non si sa relazionare. Insomma, una di noi
  • Subito dopo c’è “Scena di rocce spostate e recupero di spadino”. Arya, che non è scema, va a prendere Spadino perché sa che ora la stronza la vuole uccidere perché ha fallito la sua prova. Io sono contento perché da 18 stagioni Arya era ferma in questa cosa della scuola delle facce e io ero stanco, ma non quella stanchezza che pigli il Supradyn, proprio quella stanchezza che sei seduto sulla panchina coi picconi che ti camminano sulla faccia e tu pensi ancora un minutino
  • Intanto arrivano le guardie per liberare la Margi che sta per fare il walk of shame e quindi vogliono fare una lotta e si portano pure Nonna Sassy perché cosa c’è di meglio di una vecchia tra i coglioni quando devi fare la guerra. Tutta i poveracci del popolo sono molto sorpresi Che costa sta succedendo? Chi sono questi? Perché siamo tutti vestiti di marrone? Ma a sorpresa dalla chiesa esce Tommi che quindi fa capire di essere pro sentinelle e tutto il popolo dice yeee domani moriremo di fame e tifo però intanto yeee. Io sono convinto che sia tutta una strategia della Margi
  • Andiamo nel castello misero di Gazza. Gazza dice delle cose e portano una persona legata, ma chi è? Perché ci fanno vedere queste cose? Jon Snow si nasconde sotto uno di questi tavoli? 
  • Khaleesi e i khal drogi stanno facendo una passeggiata per il deserto e a un certo punto Khaleesi va dietro una roccia. Dove sei andata, scemina? E poi esce fuori con uno dei draghi per fare il discorsone e per stimolare i guerrieri. Ecco, io avrei preferito un avanzamento nella storyline di Khaleesi dopo SEI ANNI, ma invece posso tranquillamente rinchiudermi nell’armadio e nutrirmi di cotone delle magliette e aspettare ancora, per l’eternità. Venitemi a portare un Fior di fragola ad Agosto, per piacere

anonymous asked:

Ma non ci rompere i coglioni ora che te la pigli con Maria Auriemma che la stessa cosa fanno con te. Però se lo fanno con te va bene se lo fanno con gli altri ti rode il culo... Quanta ipocrisia oh

No scusatemi ma devo essermi espressa male in quanto mi avete scritto la stessa cosa tutti quanti.
Raramente chiedo scusa ma evidentemente mi avete frainteso. Io non conosco Maria, non so chi sia per questo non mi permetto di giudicare e non l'ho fatto, ci tengo a precisare. Con “conta più l'autore che l'opera” intendevo semplicemente dire che, se una persona ‘conosciuta’ fa una cosa, anche una stronzata viene ammirata mentre se la fa una persona non conosciuta viene insultata gratuitamente. E con questo non mi riferivo assolutamente a me ne a Maria per carità, era una semplice considerazione.
Ora le mie scuse ve le ho già fatte ma voglio porvi una semplicissima domanda. Tutto questo odio per cosa? Tutti questi insulti gratuiti, queste minacce (non mi riferisco a te particolarmente ma ai diretti interessati)
Siete qui a offendermi per un pensiero espresso quando la settimana scorsa eravate a scrivere millemila post 'jesuischarlie’.
Oggi mi sento abbastanza stanca quindi vi chiedo umilmente scusa ancora una volta per qualsiasi cosa. E non volevo insultare nessuno.
Io quello che dovevo fare l'ho fatto ora vi prego smettetela di insultare anche solo per oggi o magari se potete anche per domani. Neanche vi immaginate quello che mi è successo pochi giorni fa, non voglio farvi pena o altro, ma adesso ve lo sto chiedendo per favore. Mi è successa davvero una cosa brutta e vengo qua solo per non pensarci, per favore smettetela con tutto questo odio perché non me lo merito.