Parli e ora lo sento, ora che non ci sei più.
Mi chiedo perché non ti ho guardato mentre domandavi “E tutto ok?”,
con il tuo solito modo dolce e un po’ allarmato.
Perché non ti ho semplicemente detto quel che pensavo:
Sei stato via troppo tempo, 
il mio essere è un po’ offeso
perché se sei così importante, 
come puoi togliermi un pezzo di me così a lungo(?)
Non senti che solo con te 
posso finalmente riottenere 
questa voce da bambina, 
dispettosa, 
ma così felice, 
spensierata

Quando ti guardo, non dico niente, 
rimangano incastrate in gola 
quelle quattro parole; 

“Non andartene di nuovo.”


Carla Moscato

Che sei pazza. So che sei pazza, e che hai così tanta dolcezza negli occhi che mi uccidi. E quando chiudi gli occhi sembri una bambina innocente. L'ultima volta che ti ho baciata mi sono ammalato di te, dicono io non voglia guarire. Ma perché dovrei? Io voglio andare all'inferno con te.
—  Charles Bukowski, Donne