panificazione

New Post has been published on il Quicchio.it

New Post has been published on http://www.ilquicchio.it/monvalle-dal-seme-pane/

Monvalle dal seme al pane.

Una interessante e singolare iniziativa è nata dal consiglio direttivo della locale Pro Loco, che ha coinvolto con molto interesse sia i docenti che gli alunni della scuola primaria Alessandro Manzoni. L’ambizioso progetto didattico lo spiega il Presidente dell’associazione Antonio Rossi coordinatore di tutta la filiera che coinvolgerà sia i volontari che le maestre per tutto l’anno scolastico. – l’iniziativa vuole far conoscere ai ragazzi tutta il processo della produzione del pane. A giorni, con l’aiuto di un agricoltore volontario prepareremo circa cento metri quadri di terreno messo gentilmente a disposizione dalla famiglia Lucchini. Nel periodo della semina con l’aiuto ed i consigli di un giovane appassionato di agricoltura i ragazzi provvederanno a mettere nel terreno circa 5 kg di semi di grano o segale. A giugno prima del termine dell’anno scolastico, tutti saremo impegnati della mietitura e battitura del cereale sempre seguiti attentamente da volontari contadini del vicinato. La relativa macinatura verrà effettuata presso un mulino locale dove proprio in questi giorni stiamo prendendo accordi. Finalmente i ragazzi metteranno ’le mani nella farina’. Infatti grazie al valido aiuto di un ’fornaio della zona ’, abituato a panificare alla vecchia maniera, verranno realizzate le classiche pagnotte. Vorrei sottolineare che il panettiere Vito vuole proprio tenere un corso di panificazione del classico pane fatto in casa, coinvolgendo anche i genitori il corso è completamente gratuito -

Tutto sarà seguito e monitorato con documentazioni fotografiche, proprio per far conoscere la lunga filiera produttiva artigianale di un alimento così antico e nobile. La Pro loco ringrazia per la sensibilità dimostrata tutti coloro che a vario titolo stanno rendendo possibile questo evento.

Claudio Ferretti

3

Ecco in un sabato piovoso cosa ti fà passare la noia!

Ancora girelle salate e pan brioches… mia moglie ne và matta!

Finalmente sono abbastanza soddisfatto del risultato finale di entrambi i prodotti, forse stò iniziando a capire un pò il metodo di lavoro con il lievito naturale e i suoi tempi…

RACCONTI DI MUSEO: DOMENICA 27 OTTOBRE ORE 11.30
Dal grano alla cultura del pane, con Emilia De Simoni

Il prossimo appuntamento con Racconti di Museo affronterà il tema del pane, ripercorrendo alcuni oggetti esposti nella sezione museale dedicata al lavoro contadino. Qui sono documentate le coltivazioni più diffuse in area mediterranea (cereali, vite e olivo). A partire dal ciclo del grano si giungerà al prodotto-simbolo dell’alimentazione e non solo: il pane. Passando attraverso la preparazione della terra, con dissodamento o sterratura; la creazione di fossi e canali; il rivolgimento delle zolle (aratura); la frantumazione delle zolle (erpicatura); la semina; la raccolta; la lavorazione del grano nell’aia (trebbiatura, battitura etc.). Ma il racconto continua al Museo…

INGRESSO LIBERO

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia - Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari
Direttore: Maura Picciau
Piazza Guglielmo Marconi 8 - 00144 Roma EUR
Tel: (39) 06 5926148 - (39) 06 5910709 Fax: (39) 06 5911848 ic-d@beniculturali.it
Trasporti: Metro Linea B (eur Fermi) - Autobus 30 Express, 170, 671, 703, 707, 714, 762, 765, 791

La pasta madre: mia figlia

L’approccio alla pasta madre è arrivato alla fine di due processi. Il primo, finito la settimana scorsa con una giornata sul potere di guarigione del cuore, in cui la sintesi che ho imparato è che per essere sani si deve abbracciare almeno nove volte al giorno, per essere felici più di 9.

Il secondo finisce guarda caso quel pomeriggio, alla domanda ad una (nuova) amica a cui ho chiesto il segreto per il suo sorriso inossidabile: abbracci, prenderla con calma, e volere bene a tutto quello che hai attorno.

Keep reading

(Articolo) - La bella storia di Nino Terrana

Lo scorso 23 Novembre 2014, ho ricevuto un’email da Nino Terrana, novello appassionato di panificazione con i grani antichi siciliani ed oggi, insieme alla sua famiglia, alla guida di Mastro Focaccina, una giovane azienda molto attenta alla qualità dei suoi prodotti situata in Via Galletti, alla periferia est di Palermo, a ridosso del paese di Villabate, locale da me successivamente visitato e recensito il 20 Febbraio 2015. Lo

Leggi tutto…



from Novità da CucinArtusi.it http://ift.tt/1DdFIDF
Eccellenze in digitale per promuovere sulla rete  le aziende materane

Resolvis cura una delle sessioni in-formative su “Storytelling e Brand Reputation”, in programma giovedì 26 febbraio a partire dalle ore 9.00

Farsi conoscere e crescere sui mercati utilizzando il vasto ventaglio e le potenzialità di internet, con il supporto di esperti e del  progetto “Eccellenze in digitale’’ che ha portato sulla strada del successo piccole e medie imprese italiane. La Camera di Commercio di Matera con  questa iniziativa,promossa da Google e Unioncamere nazionale, sostiene  il processo di digitalizzazione delle imprese materane con due incontri di informazione e orientamento sugli strumenti digitali utili al business delle Piccole e medie imprese,in programma dalle 9.00 alle 13.30 di  giovedi 26 febbraio e martedì 3 marzo presso la sala Salvatore Bagnale. 

Protagonisti di queste giornate saranno i professionisti del settore digitale che in qualità di relatori proporranno interventi su diversi argomenti e gli imprenditori locali, in particolare dei settori oleario, panificazione e artigianato artistico.

I temi che verranno trattati nel corso degli incontri riguardano l’attività aziendale on-line: social network per il business; strumenti di grafica; e-commerce;storytelling e brand reputation; gestione dei siti internet e promozione sui motori di ricerca con le metodologie Search Engine Optimization (SEO) e Search Egine Marketing (SEM)
L’invito è rivolto a tutte le piccole e medie aziende iscritte alla Camera di Commercio di Matera.

I professionisti digitali sono stati selezionati sulla base della propria esperienza nel settore, previo “Avviso pubblico per la selezione di esperti digitali per giornate informative e di orientamento alle piccole e medie impresse della provincia di Matera’’ visibile sul sito della Camera di Commercio all’indirizzo www.mt.camcom.it

Per ulteriori informazioni contattare i referenti del progetto “Eccellenze in digitale”  presso  l’Ente camerale, allo 0835/338449. “ Internet con le sue diverse applicazioni –ha detto il presidente della Camera di commercio, Angelo Tortorelli- rappresenta un mezzo importante per far conoscere le nostre imprese, far crescere quelle che già vi operano e valorizzare il made in Italy. Le eccellenze digitali sono in continua crescita e contribuiscono ad accrescere competitività puntando sull’innovazione e sulle peculiarità di ciascuna azienda. Tutto questo aiuta a fare impresa e a creare occupazione, a cominciare dai giovani che rappresentano una risorsa importante per il futuro della nostra economia’’. Sul sito  https://www.eccellenzeindigitale.it/storiedisuccesso è possibile visionare esempi concreti di imprenditori che si sono affermati con questo progetto.

(Comunicato Stampa a cura della Camera di Commercio di Matera)