odio tutti :)

Tuo padre non l'ha capito, alza la voce e punta il dito, non sa fare il padre, non sa fare l'amico. Ti giudica per come vesti, cosa mangi, con chi esci, per come parli.
Ti grida: ‘cresci’.
E più grida e meno lo senti
—  Raige
Le parole, cazzo, le parole. Alcune persone dovrebbero capirlo che hanno un peso. Vaffanculo.
—  ragazzadicarta
E forse si, mi odio davvero. Odio quando rido troppo forte e sembro ritardata. Odio quando rispondo male e non ho il coraggio di chiedere scusa. Odio quando le mie gambe non mi permettono di mettermi gli shorts che amo. Odio quando piango per qualcuno che nemmeno sa che esisto. Odio quando mi faccio venire il mal di stomaco per un messaggio. Odio quando non riesco a dire a parole quello che provo. Odio quando cerco di scrivere di me, ma vengono fuori solo parole sparse. Odio quando faccio scappare chi amo. Odio quando non so aspettare. Odio quando non riesco ad essere amata. Odio quando tengo troppo a qualcuno. Odio quando vorrei piangere, ma non lo faccio. Odio quando piango, ma non smetto più. Odio tutto, odio tutti, odio me. E odio quando mi odio.
—  misento-sola
Un bel saluto a ogni amico sparito, a quella stronza del cazzo che so che m'ha tradito, terzo dito si ma col sorriso.
—  Le belle frasi. ( via @tisorridomentresparicazzate).

“A chi mette sempre tutti gli altri davanti a sé, anche quando non ha più niente da dare.”
Foto mia - @ucanbemydestiny - Francesca Sinatra.

E mentre le altre ragazze combattevano per piacere al ragazzo più carino della scuola, io combattevo per piacere a me stessa.
—  Web.