nostalgia

Ormai smetto di scrivere su di lui perchè tanto ho capito, non servirà a nulla, piuttosto scrivo a te, la persona che gli è vicina.
Trattalo bene per favore, è una di quelle persone che sembrano tanto forti ma che in realtà sono fragili.
Ne he passate molte, mostragli più amore possibile, quello che io non potrò mai fare.
Ascoltalo quando inizia a divagare e a parlare delle cose strane del mondo.
Accetta ogni tatuaggio che vorrà farsi.
Portalo dove i suoi occhi possano brillare di felicità, non ho mai visto occhi più belli e sono sicura che lo penserai anche tu.
Ascoltalo quando ti parla di quella serie tv che tanto gli piace o quando metterà la musica che ama tutto il pomeriggio.
E quando ti abbraccerà stringilo forte, più che puoi, io non posso più farlo.
Sii la sua felicità come lui è la mia.
—  speravaqualcunolanotasse

Trump voters overwhelmingly feel that life in America has gotten worse over the past 50 years 

Furthermore, a clear majority of Americans overall agree with this pessimistic assessment. 

Clinton’s campaign message has been considerably more upbeat than Trump’s. And it would be very difficult for her to pivot to a downbeat message. Her supporters, for starters, have a sunnier view of things. And young people and African Americans, two groups that she really needs to make sure turn out to vote in November, see the glass as half full.

Will this campaign come down to a nostalgia over “the good ol’ days”?

flickr

1928 Viville Perfume ad by totallymystified