nostalgia

Avrei preferito perdere me stesso piuttosto che perdere lei. Ma lei era così, era un'anima in fiamme, uno spirito testardo.. Era come un leone impavido pronto a ruggire al mondo.. Era il mare d'inverno sempre agitato che sapeva rilassarti anche nel suo caos. Era un mondo in macerie su cui far crescere fiori. Era stupidamente testarda, ritardataria, disordinata, ma aveva una mente che dio mi faceva impazzire. Lei era bellissima sia dentro che fuori. Era l'opera d’arte per cui a pochi era concesso il privilegio di ammirarla. Lei era ciò che faceva tremare il mio cuore come un terremoto, ciò che mi permetteva d'amare, ciò per cui avrei continuato a lottare ancora un pò, ancora un giorno in piú. La persona che avrei continuato a sfiorare dolcemente con le mani senza stancarmi mai… Così fragile, ma così forte allo stesso tempo. Un piccolo gioiello a cui davo tanto valore. Lei era tutto.. Lei era così.. Era semplicemente perfetta così com'era. Ed io ho dovuto lasciarla andare.

Reckless-Heart