Ma tu sei arte, ragazzo.
Sei meglio del David o della Gioconda, persino del Giudizio Universale.
Saresti meglio dell'intero Louvre in una giornata di primavera.
E anche della primavera stessa. Che invidia che le fai: i suoi fiori non potranno mai competere con la tua bellezza, mai capiranno il tuo essere così delicato.
Ed é musica tra i miei pensieri quando ti vedo, ma al diavolo, sei persino più di questa.
Altro che Bach, Chopin e Mozart, é la tua risata la mia melodia preferita.
—  Altro-ego
Portami al museo, regalami un set di pastelli, guarda con me i dipinti nelle gallerie d'arte, scegli i colori giusti per questo disegno, poggia sul mio dito il tuo e scattiamo insieme questa foto, prendimi per mano e andiamo in libreria, studia con me questo dipinto, sii per me fonte d'ispirazione, portami al Pantheon, regalami una margherita, ama l'arte ed io amerò te.